News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Vittorio Sgarbi: “Il museo di Taranto è il più bello del sud “

Vittorio Sgarbi: “Il museo di Taranto è il più bello del sud “

“Il noto critico d'arte è stato in visita al museo archeologico di Taranto lo scorso 21 gennaio.”
Vittorio Sgarbi: “Il museo di Taranto è il più bello del sud “

Il noto e commentato critico d’arte Vittorio Sgarbi ha apprezzato così tanto Taranto e le sue bellezze da lasciarsi sfuggire un complimento lusinghiero sul Museo Archeologico della città.

ll ferrarese è stato nella Città dei due Mari in occasione dello spettacolo al teatro Orfeo “Le meraviglie d’Italia” di cui Vittorio Sgarbi è stato co-protagonista con l’orchestra diretta dal maestro Michele Nitti.

Lo stupefacente “viaggio” tra i tesori d’Italia, tra musica e parole, ha fatto tappa a Taranto lo scorso 21 gennaio, seguita da quelle di Molfetta Matera, come risultato della mostra “I Tesori d’Italia” curata dallo stesso Sgarbi in occasione dell’Expo di Milano per celebrare il patrimonio culturale italiano e, successivamente, immortalata dalla sua opera editoriale, dal titolo “L’Italia delle meraviglie”.

Durante questo percorso Sgarbi ha mostrato tutto il suo interesse per la città pugliese, sottolineando l’alto potenziale di Taranto che dovrebbe e potrebbe diventare una tappa importante per tutti i turisti appassionati di storia e arte che visitano le meridionali Pompei, Paestum e Napoli. Per enfatizzare ancora di più la città, il critico d’arte ha intrattenuto gli ospiti con alcuni riferimenti letterari sul Comune dei Due Mari da parte di maestri della letteratura italiana come Pierpaolo Pasolini.

La storia del MarTa, il museo apprezzato da Vittorio Sgarbi

Il Museo Archeologico di Taranto, comunemente noto come MarTa, nasce a partire dalla fine dell’800, quando il mercato dell’antiquariato locale, favorito dall’inadeguatezza delle norme giuridiche per la salvaguardia del patrimonio artistico, causò la dispersione di oggetti preziosi confluiti nei Musei italiani e stranieri. A partire da quel momento in poi, ogni anno c’è stato un incremento delle collezioni museali dovute (ormai) agli scavi che la Soprintendenza effettua. L’insieme di tutte queste scoperte e degli acquisti delle collezioni private compiute ad opera del ministero per i Beni e le Attività Culturali hanno affascinato il critico d’arte Vittorio Sgarbi, che ad oggi lo ritiene il miglior museo del Sud Italia.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia