News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » “Vista in salute”, in Puglia il truck per la prevenzione delle patologie all’occhio

“Vista in salute”, in Puglia il truck per la prevenzione delle patologie all’occhio

“Il truck sosterà a Bari, Barletta e Foggia.”
“Vista in salute”, in Puglia il truck per la prevenzione delle patologie all’occhio

Arriverà anche in Puglia il truck ad alta tecnologia per la prevenzione delle patologie all’occhio. Tre gli appuntamenti nel tacco d’Italia che rientrano nella campagna nazionale “Vista in salute” per la prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico promossa dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-Iapb Italia onlus.

Dalle 10 alle 18, si potrà partecipare gratuitamente a controlli oculistici ad alta tecnologia su retina e nervo ottico (riservati soltanto a persone dai quarant’anni in su). Si partirà da piazza Libertà a Bari mercoledì 29 e giovedì 30 settembre, si continuerà a Barletta (in piazza Aldo Moro) il 1° e 2 ottobre e poi il 3 e 4 le tappe pugliesi si chiuderanno a Foggia, in piazza Umberto Giordano. Tutto per sottolineare l’importanza dello screening nella prevenzione delle malattie dell’occhio, in particolare durante l’emergenza sanitaria.

Vista in salute, esami oculistici nel truck

È previsto un percorso all’interno di una struttura mobile di circa 100 mq: un intero tir appositamente attrezzato con dispositivi medico diagnostici ad alta tecnologia. Gli esami oculistici previsti sono finalizzati all’individuazione precoce delle principali malattie della retina e del nervo ottico.

L’intero percorso ha una durata complessiva di 15 minuti. Per usufruire delle visite, disponibili fino a esaurimento posti, le persone interessate dovranno ritirare il numero di prenotazione direttamente in loco, presso l’unità mobile.

Per evitare code basterà recarsi sul posto, ritirare il numero, lasciare il proprio nome e numero di cellulare, per essere richiamati 10 minuti prima della visita. I numeri per l’accesso alle visite saranno distribuiti alle 10.00 per la mattina e alle 15.00 per il pomeriggio.

Poi si passa agli esami diagnostici veri e propri (da non intendersi come sostitutivi di una visita oculistica completa), mirati principalmente alla ricerca del glaucoma, della retinopatia diabetica e delle maculopatie.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento