News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Villa comunale D’Amely, Binetto prima a concludere sul Bando Periferie.

Villa comunale D’Amely, Binetto prima a concludere sul Bando Periferie.

“Dei 36 cantieri aperti in Italia, Binetto è la prima a terminare i lavori con la sua Villa D'Amery.”
Villa comunale D’Amely, Binetto prima a concludere sul Bando Periferie.

È stata inaugurata la prima area completamente ristrutturata in Puglia grazie al Bando Periferie Aperte, progetto che ha stanziato in questo caso un totale di 135mila euro per riqualificare la villa D’Amely a Binetto, in provincia di Bari. Sono intervenuti all’evento il sindaco del capoluogo di regione Antonio Decaro, presidente dell’Anci Associazione Nazionale Comuni Italiani; il sindaco di Binetto, Giuseppe Delzotto; e il vicesindaco della Città di Bari delegato alla Pianificazione strategica, Michele Abbaticchio.

La villa D’Amely

Il Bando Periferie è un progetto dal valore di 500 milioni complessivi che prevede l’utilizzo di questi fondi per la rimessa a nuovo di vaste aree di tutta Italia dismesse o in fase di incuria, oggetto pertanto di una rivalutazione e di un rilancio. Un’iniziativa maestosa che tutti i comuni italiani stanno sfruttando con sapienza, e la cittadina di Binetto ha deciso di rivoluzione i diecimila metri quadri della villa D’Amely con diversi lavori. Questi hanno coinvolto il rifacimento del campetto di calcio, del campo da bocce e da pallacanestro, l’installazione di tre telecamere per la videosorveglianza, il potenziamento dell’illuminazione, la demolizione di un muro in cemento armato di circa 100 metri che separava la struttura dal centro storico.

Il rilancio delle periferie pugliesi

Riaprire le periferie rappresenta, ideologia fondante del Bando Periferie Aperte, il segno possibile che anche le aree più esterne dei comuni del pugliese hanno un futuro. Il comune di Binetto è tra i primi in Italia a completare i propri lavori grazie all’utilizzo dei fondi nazionali, dimostrando come l’iniziativa sia stata propositiva e ben ideata. La villa D’Amely sarà da ora in poi uno spazio pubblico e aperto a tutti dove sarà possibile d’ora in poi per chiunque stringere relazioni e divertirsi. Si attende il completamento di una serie di altri progetti, in particolare presso le città di Cellamare, Adelfia e Noci, nelle vicinanze di Bitetto. Ad ora sono 36 i comuni di tutta Italia che hanno risposto al bando, e altre 11 gare d’appalto saranno aggiudicate nei prossimi tempi.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia