News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » Vieste si conferma la prima tra le 20 top destination pugliesi

Vieste si conferma la prima tra le 20 top destination pugliesi

“La cittadina del Gargano si conferma la meta preferita dei turisti.”
Vieste si conferma la prima tra le 20 top destination pugliesi

La Puglia è una delle destinazioni turistiche più richieste non solo in Italia ma anche nel Mediterraneo.

Il programma di interventi operati dalla regione in sinergia con le attività locali, la società che gestisce gli scali in regione e tutti le diverse strutture ricettive del territorio, hanno permesso, di anno in anno, di offrire al turista un pacchetto ricco di percorsi culturali, paesaggistici ed enogastronomici.

In occasione della Borsa Internazionale del Turismo, che si è tenuta a Milano dal 9 all’11 febbraio, è stata presentata la top 20 delle destinazioni pugliesi.

Rispetto allo stesso dato dell’anno precedente, sono stati registrati 4,2 milioni di arrivi (per un +4%), 15,5 milioni di presenze (+2%) e 1,2 milioni di arrivi dall’estero (+11,5%).

Questi numeri, in costante aumento, confermano quindi l’interesse nazionale (e non solo) nei confronti delle diverse bellezze paesaggistiche della regione, composta, come più volte affermato, da un inestimabile patrimonio culturale.

Ecco la classifica completa:

CittàPresenzeArrivi
Vieste 1.922.034297.500
Bari934.500477.500
Ugento861.000115.000
Lecce711.000271.500
Otranto700.500149.500
Fasano678.500162.000
Peschici611.50085.500
Carovigno549.50089.500
Gallipoli524.500116.500
Melendugno472.00075.000
Monopoli448.500131.500
San Giovanni Rotondo443.500232.500
Ostuni417.500105.500
Castellaneta348.50059.500
Rodi Garganico314.00051.000
Porto Cesareo304.50061.500
Polignano a Mare287.230101.671
Alberobello283.917145.137
Taranto283.07893.130
Nardò258.76944.461

Puglia apprezzata anche all’estero

Questi numeri parlano chiaro: la Puglia, complice la sua vivacità e la sua capacità di lavorare insieme per il successo di una destinazione che è cresciuta tantissimo, specialmente nei mercati stranieri, continua a rispettare la sua autenticità e la sostenibilità dell’ambiente.

Come è evidente nei dati, ad essere presenti nella top 20 delle destinazioni non solo le località di mare ma anche quelle culturali: dopotutto il bello della regione è proprio quello di riuscire a scoprire architetture e beni culturali inaspettati, che variano dalle testimonianze delle civiltà preistoriche alla classicità, dal romanico al barocco. Da ricordare, infine, è la possibilità di gustare i prodotti tipici e la cucina ricca di tradizioni.

Solamente nella miniguida sulla Enogastronomia con sette itinerari del gusto, inoltre, si sprigionano tutti i sapori di Puglia: basti pensare che in regione ci sono 12 strade del vino e dei sapori, 902 frantoi attivi, 31 città dell’olio e 15 del vino, 10 musei e luoghi della cultura legati al gusto, 118 masserie didattiche e 21 presidi slow food.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento