News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Vaccino per l’Herpes Zoster ora disponibile in ogni ASL della Regione Puglia

Vaccino per l’Herpes Zoster ora disponibile in ogni ASL della Regione Puglia

Le ASL pugliesi hanno comunicato che è attualmente disponibile in tutti gli istituti sanitari dedicati della regione il vaccino contro l’Herpes Zoster. Esso è gratuito per tutti i cittadini che abbiano compiuto almeno il sessantacinquesimo anno di età e per i soggetti ritenuti a rischio che ne abbiano almeno 50.

Conosciuto anche come Fuoco di Sant’Antonio (dal nome del santo tipicamente invocato per guarire dalla malattia) o Fiamme di Satana (per la particolare combinazione di dolore avvertito e colorazione della pelle dove è presente il virus) la sua presentazione è particolarmente frequente oltre i 65 anni d’età: 157mila soggetti l’anno se ne ammalano, circa un quarto della popolazione italiana tra gli over 60.

È un disagio virale che colpisce cute e terminazioni nervose causata dal virus della varicella infantile che si manifesta con una dolorosa eruzione cutanea e con una fastidiosa presenza di vescicole, solitamente unilaterali sul corpo, sotto forma di strisce. Il nome deriva dal greco e significa letteralmente “cintura” e “serpente”, rappresentando così il tipo si sensazione che essa è in grado di causare.

Il trattamento con il vaccino è ad ora riconosciuto come la migliore cura che sia possibile avanzare contro un fenomeno dall’incidenza così alta nella popolazione mondiale. La sua presenza non è dovuta alle stagioni o ad epidemie, il solo fattore predisponente riconosciuto è l’età. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che con l’avanzare degli anni si verifica un progressivo peggioramento del sistema immunitario, allora è necessario correre ai ripari sottoponendosi alla cura per tempo. È consigliata soprattutto per coloro che hanno avuto la varicella durante l’infanzia, poiché può capitare che esso non venga eliminato dal sistema immunitario ma rimanga nascosto in aree particolari del midollo spinale finché con il calo delle difese non si riattivi, provocando i sintomi descritti in precedenza. È solito trovarla anche in persone che hanno altre malattie croniche, come diabete, bronchite cronica, insufficienza cardiaca e fibrillazione atriale, rendendo più difficoltosa la loro gestione.

I dati epidemiologici non lasciano dubbi sull’efficacia del vaccino e per poterlo prenotare è sufficiente rivolgersi al proprio medico di base.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia