News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Vaccini contro influenza: distribuite 190mila dosi nell’Asl Bari

Vaccini contro influenza: distribuite 190mila dosi nell’Asl Bari

“In pochi giorni si è già arrivati all'erogazione del 75% dei vaccini dello scorso anno.”
Vaccini contro influenza: distribuite 190mila dosi nell’Asl Bari

A pochi giorni dall’avvio della campagna anti-influenzale, la ASL Bari ha erogato già il 75% dei vaccini totali distribuiti nel corso dell’intero anno precedente.

Scopri di più su: Vaccinazione antinfluenzale 2020-2021, al via la campagna

La prima tranche di dosi vaccinali partita lo scorso 22 ottobre con la prima fornitura ricevuta dalle ditte produttrici è stata conclusa in questi giorno dal Dipartimento di prevenzione.

Nello specifico, ai medici di Medicina generale e ai Pediatri di Libera scelta di tutti i comuni presenti nel territorio di competenza della ASL Bari sono state consegnate 190mila dosi, di cui 110mila di Vaxigrip (dai 6 mesi di vita in poi) e 80mila di Fluad, (a partire dai 65 anni) per un totale di 400mila dosi ordinate.

Da ieri, 10 novembre, si è partiti con la consegna di altre 50mila dosi di Vaxigrip e 20mila di Fluad.

Campagna vaccinale, adesione massiccia

Il resto del quantitativo ordinato dalla ASL a marzo e sottoscritto a luglio tramite contratto dipenderà, invece, dalla capacità produttiva delle aziende farmaceutiche che stanno rispondendo alla adesione massiccia della popolazione alla campagna vaccinale che quest’anno ha superato il 50%. La distribuzione prosegue nei tempi e con regolarità, in linea con l’andamento della influenza previsto e mira ad una soddisfazione adeguata delle richieste.

Vaccinazioni 2020, modalità di somministrazione

Dopo l’avvio delle vaccinazioni destinate a categorie a rischio, operatori sanitari e personale dei servizi essenziali, l’azienda sanitaria ha definito le modalità organizzative per assicurare una copertura estesa in relazione alla aspettativa della popolazione, molto più sensibile alla prevenzione della influenza, per via della emergenza sanitaria in corso. Quest’anno la distribuzione delle dosi vaccinali è stata inoltre semplificata, grazie alla convenzione con una piattaforma logistica incaricata da ASL per il tramite del Dipartimento di prevenzione, di fornire il vaccino direttamente al domicilio del medico. Gli operatori del Sisp stanno monitorando l’arrivo dei quantitativi e la successiva distribuzione in programma ai singoli medici e ai singoli pediatri. Per i medici che ne facciano richiesta, c’è inoltre la possibilità di rivolgersi direttamente al distributore, previo accordo con il Dipartimento di prevenzione.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento