News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » Università di Foggia: ha studiato qui il Ministro della Giustizia della Grecia

Università di Foggia: ha studiato qui il Ministro della Giustizia della Grecia

“Laureato in Giurisprudenza presso l’università di Foggia, Kalogirou, faceva già parte dello staff politico del primo ministro greco, prima di assumere la carica di Ministro della Giustizia.”
Università di Foggia: ha studiato qui il Ministro della Giustizia della Grecia

È Michalis Kalogirou, l’ex studente dell’Università di Foggia, a ricoprire (da qualche giorno) il ruolo di Ministro della Giustizia in Grecia. Il giuramento, dinanzi al presidente della Repubblica greca, Prokopios Pavlopoulos, è avvenuto lo scorso 29 agosto a seguito della nomina ricevuta dal primo Ministro greco Alexīs Tsipras.

Occasione, questa, per dedicare un occhio di riguardo ai percorsi formativi offerti dall’Ateneo di Foggia che, già nel passato, ha vantato tra i suoi studenti, ragazzi di origine greca. Tra il 2006 e il 2012, infatti, l’Università di Foggia, ha spiegato il Rettore Maurizio Ricci, era diventata una vera e propria colonia greca. Molti, infatti, sono stati, soprattutto in quegli anni, gli studenti di origine greca che hanno deciso di intraprendere nell’ateneo pugliese il loro percorso di studi per poi avviare carriere di successo in Grecia. I settori occupati sono stati tra i più disparati: da quello bancario e creditizio, sino a quello ospedaliero, passano per quello agricolo e turistico.

Michalis Kalogirou

Il neoministro della Giustizia della Grecia è stato un pioniere di quella “colonia greca”. Laureato in Giurisprudenza nel 2000, con voti 91/110, si è iscritto presso l’ateneo foggiano nel 1994, quando l’Università di Foggia era ancora gemellata con quella di Bari. È da quel momento che l’offerta formativa della struttura universitaria foggiana si è resa man mano sempre più appetibile da parte dei greci, sino a raggiungere, appunto, l’appellativo di “colonia greca”.

Kalogirou dà il via a questa nuova esperienza, come Ministro della Giustizia nell’esecutivo di Tsipras, dopo aver già fatto parte dello staff politico del primo ministro. La grande fiducia in lui riposta dovrà fare i conti con la difficoltosa e particolarmente precaria situazione politico-economica che la Grecia sta attraversando negli ultimi anni.

La nomina come Ministro, infatti, giunge a pochi giorni di distanza dalla fuoriuscita dello Stato greco dal programma europeo di aiuti economici che, sin dal 2010, ha sostenuto la Grecia, in balia della crisi economico-finanziaria che l’ha investita.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia