News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » UniBa, aumentano le immatricolazioni: vincono le Lingue straniere

UniBa, aumentano le immatricolazioni: vincono le Lingue straniere

“Un totale di ben 516 iscritti in più, rispetto allo scorso anno, per l'UniBa. Gli studenti preferiscono le lingue straniere (per ora).”
UniBa, aumentano le immatricolazioni: vincono le Lingue straniere

In aumento le iscrizioni ai corsi di laurea dell’Università Aldo Moro di Bari (UniBa) che, con la sua offerta formativa, cerca riscatto in terra pugliese. Il trend positivo era già stato evidenziato lo scorso anno con l’introduzione del bonus di 50 euro sulle tasse universitarie per chi si fosse immatricolato entro e non oltre il 31 luglio, data in cui avrebbe dovuto pagare anche la relativa prima rata.

Aumentano gli iscritti

Un significativo aumento delle immatricolazioni e quindi anche degli iscritti. I dati, forniti dalla stessa Università degli Studi di Bari, rivelano un incremento del numero degli immatricolati che dai 1011 registrati in data 31 luglio 2017, passano ad un totale di 1387 per l’anno accademico 2018/2019.

Notevole, di riflesso, l’impennata dell’ammontare complessivo degli iscritti che se nel 2017 erano 1022, quest’anno raggiungono quota 1538. Insomma ben 516 iscritti in più, compresi coloro che si sono immatricolati entro il 31 luglio usufruendo del bonus di 50 euro, rispetto all’appena concluso anno accademico.

L’Università degli studi di Bari, così, si conferma in crescita. Il bonus messo in campo dall’Ateneo barese ha avuto, inevitabilmente, il suo peso nelle scelte fatte dai neo diplomati che non hanno rifiutato uno sconto sulla prima tassa universitaria.

I corsi

Quali sono i corsi di laurea più gettonati? Non è sicuramente il momento di tirare le somme, considerando l’attesa per i test di ammissione alle facoltà a numero programmato, ma possiamo comunque provarci, affidandoci ai dati elaborati dall’Ateneo.

A raggiungere il massimo numero di immatricolazioni (256 contro le 223 dello scorso anno) è il Dipartimento di “Lettere Lingue Arti. Italianistica e culture comparate”, segno della preferenza accordata dagli studenti pugliesi allo studio delle lingue straniere. Secondo, con 205 immatricolazioni per il prossimo anno accademico (149 nel 2017), è il Dipartimento di “Informatica“. La facoltà, con prospettive lavorative sempre più ampie è seguita, con uno scarto quasi inesistente, dai Dipartimenti di “Giurisprudenza” (145 immatricolazioni, 14 in più rispetto allo scorso anno) e di “Scienze Politiche”. A sorprendere è proprio quest’ultimo che registra un’impennata degna di nota: a fronte delle 59 immatricolazioni dello scorso anno, infatti, al 31 luglio 2018 si è registrato un totale di 148 immatricolazioni.

Ricordiamo che i dati forniti sono relativi alle immatricolazioni pervenute entro il 31 luglio 2018. Ancora difficile, infatti, analizzare l’andamento delle facoltà scientifiche a numero chiuso. Quale sarà la preferita dagli studenti pugliesi?


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia