Vieste: Lectio Magistralis di Umberto Galimberti
Eventi provincia Foggia

Home » Eventi Puglia » Eventi provincia Foggia » Umberto Galimberti, lectio magistralis su amore e follia a Vieste

Umberto Galimberti, lectio magistralis su amore e follia a Vieste

Lectio Magistralis di Umberto Galimberti
Evento
Lectio Magistralis di Umberto Galimberti
Località
Vieste (FG) - Cine-Teatro Adriatico
Data/periodo
12 Feb 2020

Umberto Galimberti sarà a Vieste con Il Libro Possibile per parlare di amore e follia. Mercoledì 12 febbraio, a partire dalle ore 20:00, ci sarà la lectio magistralis dell’accademico sul tema Tra la mia ragione e la mia follia ci sei tu.

La scelta di ambientare l’incontro nella città del Gargano conferma l’ottima collaborazione tra Vieste e la realtà culturale pugliese che organizza il festival di Polignano a Mare ma non solo.

È proprio nella cittadina a nord della regione che Galimberti, in prossimità di San Valentino, racconterà durante la sua conferenza a Vieste. Proprio il filosofo, infatti, in diversi suoi scritti si è interrogato sull’origine e sugli effetti di questo sentimento, a tratti umano e a tratti divino. Per fare ciò, durante la lectio magistralis saranno chiamati in causa alcuni tra i più grandi intellettuali di tutti i tempi, a partire da Platone. È proprio quest’ultimo, infatti, a insegnare come l’amore sia relazione con il divino, dominazione della follia del divino sull’anima razionale dell’uomo.

Le riflessioni di Galimberti sull’amore

Come afferma poi Galimberti: “L’io non governa ma subisce, patisce. Da qui il termine passione”. E ancora “l’amore ci fa entrare in contatto con la nostra follia. Per questo il lessico amoroso si compone di frasi come mi fai impazzire, mi fai perdere la testa”. Proprio come tale, quindi, questo sentimento, di per sé ingovernabile, riesce invece a controllarci. Stando all’accademico, il rapporto di coppia, stabile e assoggettato alla regola della fedeltà, è semplicemente un patto tra amanti in risposta a un bisogno umani di sicurezza e al suo tentativo del tutto illusorio di riconquistare controllo e centralità dell’intero io.

Da questi spunti, dunque, partirà l’incontro di Vieste. Dopotutto, come scritto dallo stesso Umberto Galimberti nel suo libro Le cose dell’amore, “Quando dico “ti amo” che cosa sto dicendo di preciso? E soprattutto, chi parla? Il mio desiderio, la mia idealizzazione, la mia dipendenza, il mio eccesso, la mia follia?”

La risposta sarà (forse) data il prossimo mercoledì 12 febbraio.

La locandina di "Lectio Magistralis di Umberto Galimberti"
video

Video

posizione

Mappa

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento