ugento
Il Salento ionico

Home » Cosa vedere » Il Salento ionico » Ugento ed il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

Ugento ed il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

I prodotti tipici di Ugento sono tabacco, vino e olio. La città vanta origini messapiche ed un bel centro storico dominato dalla Cattedrale e dal Castello. Il suo litorale è parco naturale.

Il castello di Ugento è a forma trapezoidale, la sua prima costruzione risale al XIII secolo, come la maggior parte delle architetture ha subito numerosi rifacimenti e rimaneggiamenti, fu distrutto nel ‘500 e ricostruito nel 1642. Le ultime opere risalgono all’800.

La cattedrale, dedicata a Santa Maria Assunta, era in origine una chiesa in stile gotico, fu distrutta dai turchi e ricostruita nel 1745. La facciata della cattedrale risale a metà ’800 ed è in stile neoclassico, il suo interno è invece a navata unica con numerosi altari ed è arricchita da tele risalenti ad epoche diverse, alcune provenienti dal primo edificio.

Scopri di più su: Ugento, storia e caratteristiche di un gioiello del Salento

In pieno centro storico, a pochi metri dalla cattedrale, all’interno di un ex convento dei francescani si trova il Nuovo Museo Archeologico. Disposto su due piani, conserva materiali provenienti soprattutto da Ugento ed appartenenti ai messapi. Nelle scuderie di palazzo Colosso, un bel palazzo nobiliare cinquecentesco, è esposta invece la collezione storica Colosso, i numerosi reperti vanno dal VI secolo a.C. all’età moderna.

Ad un chilometro fuori dall’abitato cittadino è possibile visitare la cripta del Crocifisso, interamente scavata nella pietra; è ornata da numerosi affreschi che vanno dal XIII al XIV secolo.

Dal 2007 la litoranea è diventata il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento. L’area parco è delimitata dai paesi di Torre San Giovanni e Lido Marini. Il parco è caratterizzato dalla presenza di diversi ambienti naturali. La fascia iniziale è costituita dal litorale sabbioso con importanti dune, vi sono inoltre gli ambienti palustri che caratterizzavano un tempo tutto il Salento, subito dopo ci sono le Serre di Ugento, colline costituite da rocce calcaree solcate da canali di origine carsica. Essendo presenti vari ambienti con caratteristiche differenti, le piante che in quest’area crescono abbracciano numerose specie. Molte piante, circa il 3%, sono endemiche, sono cioè tipiche ed esclusive del territorio. Tra i fiori spiccano le orchidee selvatiche, di piccola taglia con fiori molto piccoli e coloratissimi. In mare ci sono praterie di posidonia, una pianta acquatica molto importante poiché è molto simile alle piante terrestri e quindi ossigena le acque. Tra gli animali numerosi sono gli uccelli, aironi, cormorani ed upupa sono facilmente osservabili. I mammiferi sono molto schivi e si muovono soprattutto di notte, tre questi è possibile avvistare la volpe, il tasso, la faina e la donnola.

Le spiagge sono caratterizzata da sabbia fine e bianca con numerosi lidi. Il fondale è tendenzialmente basso, risulta essere quindi ideale per le famiglie. Sulla spiaggia di Torre San Giovanni un tempo c’era l’antico porto di Ugento, restano ancore visibili i suoi resti risalenti al IV secolo a.C.. Marina di Ugento invece è circondata da una rigogliosa pineta che lambisce il mare; poco più a sud inizia la spiaggia di Fontanelle, caratterizzata da un bel sistema dunale e dalla presenza di numerosi stabilimenti balneari. Il litorale di Ugento termina a sud con le belle spiagge di Torre Mozza e Lido Marini.

Partendo da Torre San Giovanni e spostandosi verso nord invece, la costa diventa rocciosa fino alla spiaggia di Punta Pizzo dove ritorna sabbiosa. L’area di Punta Pizzo è area parco, istituito dalla regione per preservare le alte dune presenti lungo il litorale.

I numerosi e frequentatissimi lidi lungo il litorale, di sera diventano vere e proprie discoteche sul mare.

posizione

Cosa vedere a Ugento

Una tabella riepilogativa dei principali luoghi di interesse storico, culturale e paesaggistico.

EDIFICI RELIGIOSI
Cattedrale
EDIFICI STORICI
Castello
ARTE E CULTURA
Nuovo Museo di archeologia
NEI PRESSI DEL MARE
Parco naturale Litorale di Ugento
Spiaggia di Torre S.Giovanni
Marina di Ugento
Spiaggia di Fontanelle
Spiaggia Torre Mozza
LUOGHI DI INTERESSE
Collezione Adolfo Colosso
posizione

Cartina di Ugento

Ecco la mappa navigabile di Ugento. Ingrandisci o rimpicciolisci la cartina per trovare i luoghi da visitare e capire come raggiungerli facilmente.

posizione

Come arrivare a Ugento

Ecco come raggiungere Ugento comodamente con i principali mezzi di trasporto disponibili.

IN AUTO
63 km a sud-ovest di Lecce lungo le SS16 e SS275
IN TRENO
Collegamenti diretti con Lecce (Ferrovie del Sud Est)
LINEE URBANE
Collegamenti diretti con Lecce (Stplecce, Ferrovie del Sud Est, SalentoinBus nel periodo estivo)


Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia