News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Turisti in Puglia, di anno in anno dati sempre migliori

Turisti in Puglia, di anno in anno dati sempre migliori

“Tanti i turisti in Puglia provenienti da tutte le parti del mondo.”
Turisti in Puglia, di anno in anno dati sempre migliori

Che la Puglia fosse uno dei luoghi turtistici più apprezzati in tutta Italia si era già capito dalla scorsa estate 2018. I dati, ad oggi, sembrano confermare questa tesi: una delle regioni più belle d’Italia sta crescendo dal punto di vista turistico: solo negli ultimi mesi le strutture ricettive hanno avuto un impennata del 6,8%. 

Ad aumentare sono stati anche gli arrivi turistici, migliorati del 3%, con un arrivo degli stranieri pari al 6,8%. Soddisfazione da parte della Regione, che ha sottolineato quanto l’aumento sia stato possibile grazie ad un brillante gioco di squadra in cui sono stati investiti all’incirca 14 milioni di euro.

L’incremento non c’è stato solamente per la stagione estiva: la Puglia offre scenari perfetti che possono essere visitati sia in estate che in inverno, senza mai deludere le aspettative di chi la visita.

Oltre alla crescita dei turisti italiani, complici gli aumenti dei voli stranieri degli aereoporti di Bari e Brindisi verso altre 16 destinazioni. Il mare e la montagna non sono gli unici posti da visitare in Puglia: la regione conta un patrimonio artistico e culturale che non si fa mancare assolutamente nulla.

Valorizzare il territorio per accogliere più turisti

La valorizzazione del territorio ha visto un piano strategico di una spesa di 49 milioni di euro per una programmazione a medio e lungo termine di successo.

L’obiettivo primario è quello di fare innamorare il turista del luogo che andrà a visitare, in modo tale che possa rimanergli un dolce ricordo.  In questo progetto sono stati inglobati Russi, Cinesi e Americani: l’importante è che l’accoglienza e l’autenticità del contesto da visitare siano apprezzati.

L’obiettivo per il nuovo anno è quello di valorizzare la Puglia come luogo della terapia: costruendo appositi itinerari in cui sarà possibile conoscere l’enogastonomia con annessa esaltazione delle produzioni tipiche pugliesi a Km0, itinerari storicoculturali e percorsi di trekking, itinerari ciclabili e ippovie.



Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia