Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Turista in Puglia: dove dormire, dove andare, cosa mangiare

Turista in Puglia: dove dormire, dove andare, cosa mangiare

“Il turista in Puglia ha dinanzi a sé centinaia di possibilità: scopri come vagliarle al meglio, cercando l'opportunità perfetta.”
Turista in Puglia: dove dormire, dove andare, cosa mangiare

Un turista può giungere in Puglia in diverse manierevia terra grazie al gran numero di autostrade che la collegano al resto d’Italia; attraverso il mare che avvolge la regione; grazie al supporto dei due aeroporti di Bari e Brindisi. Ma per godere pienamente di un territorio così vasto e con un’offerta turistica così ampia è bene avere chiaro sin dall’inizio cosa si desideri visitare, quali siano le proprie preferenze.

Dove dormire in Puglia

Una prima pianificazione può prendere piede sin da mesi prima della partenza, grazie al supporto di un portale adeguato allo scopo con cui decidere dove dormire, dove mangiare, dove dirigersi, in base alle proprie intenzioni e i propri gusti. La Puglia è la regione più lunga d’Italia, il posizionamento geografico pertanto è fondamentale e un punto cardine per le proprie vacanze. Tuttavia ciò non è affatto vincolante, i collegamenti tra nord e sud, costa ed entroterra, sono tali da rendere agevole ogni spostamento. Il nostro consiglio è quello di pianificare con cura dove sostare così da poter vedere tutto ciò che si desidera, godendosi notti meravigliose presso le location più caratteristiche per giornate memorabili tra le bellezze pugliesi. Scopri qui il meglio dell’offerta turistica della regione, tra Bed & Breakfast e Hotel.

Cosa vedere in Puglia

In Puglia sono presenti dei must see unici al mondo, capaci di rendere il territorio un piccolo capolavoro per natura, architettura, storia, enogastronomia. Sta al turista decidere quali siano le sue priorità, quale il desiderio che lo spinge a visitare l’angolo più bello d’Italia.

Possedimento di diversi popoli, l’architettura locale mostra delle opere davvero particolari, che risaltano nell’antica edilizia locale, in zone dal grande valore archeologico, nella storia che sanno raccontare. Rinomato a livello nazionale, visibile da centinaia di chilometri di distanza, è il Castel del Monte, ad Andria, eretto da Federico II di Svevia per ragioni tuttora ignote ma capace di affascinare e colpire per bellezza e mistero. Il centro della città di Lecce, un piccolo universo incontaminato da secoli, è una delle migliori dimostrazioni del barocco al mondo, capace di far respirare un passato che poche città possono vantare ad ogni visitatore. Alberobello, con i suoi trulli, è sempre riuscita a esportare l’immagine della Puglia anche oltreoceano, costruzioni assolutamente irripetibili frutto dell’ingegno degli antichi abitanti del luogo.

La natura del Tacco d’Italia ci ha messo lo zampino, rendendola una terra assolutamente pregevole. Castellana ne è la dimostrazione, con le sue grotte calcaree profonde chilometri ancora non del tutto esplorate, dimostrazione dell’immensità nascosta nella regione. Il terreno lavorato dalle sorgenti dà una delle sue più celebri dimostrazioni a Polignano a Mare, dove le doline, le conche, creano panorami meravigliosi, mentre la città sorveglia arroccata dal suo bianco promontorio. Acque che levigano e scavano anche aree dell’entroterra, come a Taranto, dove si sono dimostrate capaci di dipingere un vero e proprio secondo mare, dividendo il comune in zone come fosse un arcipelago legato da ponti artificiali. Scopri qui tutto ciò che la regione ha da offrire.

Tra Gargano, Salento ed entroterra

Un bravo turista che giunge in Puglia con il desiderio di goderne al meglio, non dovrebbe accontentarsi. Il territorio sa dimostrarsi particolarmente generoso con chiunque desideri soggiornare in un solo posto, ma dà il meglio di sé quando esplorato e visitato da nord a sud. Il Gargano presenta caratteristiche assolutamente pregevoli, un’area quasi totalmente naturale arroccata su un promontorio incontaminato, avvolta da mare smeraldino e spiagge nascoste. Il Salento affascina per le sue possibilità, offrendo in ogni località caratteristiche che sanno stupire e colpire, il tutto condito da acque impalpabili e spiagge chiare. L’entroterra pugliese ha potenzialità oltremodo lodevoli, ricca di gravi e zone paragonabili ai terreni tipicamente americani, con canyon, falde acquifere, ma anche fauna e flora che è possibile incontrare solo qui. Ognuno di questi aspetti, in Puglia, va scoperto con i propri occhi, ed è sempre bene saltare sulla prima vettura disponibile e lasciarsi affascinare.

Cosa mangiare in Puglia

Una diversità che si dimostra non solo nelle caratteristiche dei territori ma anche a tavola, grazie a peculiarità enogastronomiche che rendono la regione tra le più ricche nel campo in tutto il mondo: i piatti che è possibile scoprire sono centinaia, capaci di variare da città a città, risultato di una grande cultura alimentare coltivata per secoli.

Un territorio avvolto dal mare e dalle terre fertili, da sempre popolato da abitanti ingegnosi e fantasiosi, che porta sui propri deschi pietanze gustose e nutrienti: dal celebre riso, patate e cozze, combinazione barese di tre ingredienti apparentemente incompatibili, alla pasta con le cime di rape, coltura tipica, dalla burrata andriese con pane di Altamura, produzioni uniche, alle focacce e i panzerotti, risultati di una vasta cultura legata alla lavorazione della farina, non si può non lasciarsi affascinare da ciò che la Puglia sa dimostrare a tavola. Il tutto condito con le centinaia di olii qui realizzati, spruzzato con il vino locale da sempre premiato in tutto il mondo. Scopri qui tutto ciò che è possibile assaporare in Puglia.

Ogni turista che giunge in Puglia sa che ha davanti una grande occasione, quella di scoprire un universo a parte, un posto in cui voler tornare. Per questo è sempre buona norma scegliere con cura dove andare, cosa fare, di cosa godere, prima di partire per le proprie vacanze.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia