puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Torre dell’Orso, spirito natalizio a pochi passi dal mare

Torre dell’Orso, spirito natalizio a pochi passi dal mare

D’estate è una delle mete balneari predilette dal turismo, nostrano e non, grazie anche a un mare particolarmente limpido per le correnti del Canale d’Otranto. D’inverno, grazie a giochi di luce e prospettive, dà vita a uno spettacolo natalizio con pochi pari. E’ Torre dell’Orso, frazione di Marina di Melendugno, in provincia di Lecce. A coglierne una prospettiva che incanta è stato il fotografo Gabriele Letizia, autore di questi splendidi scatti. La luna spunta dietro una torre che quasi ricorda nitidamente un noto cioccolatino: “E visto che un lampione era fulminato, lo abbiamo riparato sostituendolo con la luna…” scherza Letizia nel post che accompagna i suoi scatti su Facebook.

Le foto di Gabriele Letizia colgono i giochi di luce riflessi sul simbolo della località balneare

Il toponimo Torre dell’Orso deriva dalla presenza, sulla costa, di una torre del XVI secolo utilizzata in passato per avvistare le navi turche dirette verso il Salento. Secondo alcune ipotesi orso farebbe riferimento alla foca monaca. Probabilmente il toponimo sarebbe da ricondurre a Urso, cognome del probabile proprietario dell’agro nell’antichità. Stando ad un’altra interpretazione, avendo le torri costiere nomi di santi, il suo nome doveva essere Torre di Sant’Orsola, da cui Torre dell’Orso. Altra ipotesi del toponimo è data dal fatto che sotto la torre vi è una roccia che rappresenta il profilo di un orso. Guardando la spiaggia, con la torre alla propria sinistra, si potrà notare una formazione rocciosa raffigurante il profilo di un orso con il muso e le orecchie ben definite. L’erosione ha, nel corso dei decenni, modificato tale sembianza ma è tuttora ben visibile. E, con il Natale alle porte, diventa ancor più suggestiva.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia