Puglia Notizie

Home » Puglia Notizie » Terremoto nel centro Italia, la macchina di solidarietà tocca anche la Puglia

Terremoto nel centro Italia, la macchina di solidarietà tocca anche la Puglia

E’ stata distintamente avvertita anche in Puglia l’ennesima scossa di terremoto che alle 7.41 di ieri mattina ha sconvolto il Centro Italia. Il sisma, di magnitudo 6.5, è avvenuto ad una profondità di 10 km con epicentro tra Marche e Umbria, e si è sentito per tutta la penisola: nella nostra regione gli unici campanelli d’allarme hanno riguardato la provincia di Foggia e la terra di Bari, con sporadiche segnalazioni per qualche pezzo di intonaco caduto nella zona di Taranto. A Foggia le vibrazioni del terremoto hanno provocato il distacco di pezzi di intonaco all’interno della chiesa di San Giovanni Battista. I vigili del fuoco hanno transennato la zona e le prime due messe della giornata si sono svolte all’aperto, salvo ottenere l’ok al ritorno in chiesa pr i fedeli dopo la verifica dei tecnici accorsi sul posto.

Scossa avvertita ieri anche nel Foggiano, nel Barese e nel Tarantino

La macchina di solidarietà per le popolazioni colpite-in particolare tra Marche e Umbria, ma ad ora non si segnalano fortunatamente vittime-ha toccato anche la Puglia: il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, e il vice presidente, Antonio Nunziante, hanno infatti comunicato con una nota ufficiale che la Protezione Civile regionale su ordine del Di. Coma. C. di Rieti ha inviato al SOI di Macerata due propri funzionari esperti in emergenze, e ha disposto la partenza immediata della Colonna Mobile unitamente a un tecnico della protezione civile e a 6 volontari dei Coordinamenti di Foggia e della BT per le attività di montaggio e di attivazione delle tende sociali e dei generatori. Altri tecnici regionali partiranno a breve.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia