News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Terlizzi, trova portafoglio con 100€, 15enne lo restituisce

Terlizzi, trova portafoglio con 100€, 15enne lo restituisce

“Il giovane ha anche rifiutato la ricompensa di 20€.”
Terlizzi, trova portafoglio con 100€, 15enne lo restituisce

Scene che dovrebbero essere ordinaria amministrazione sono ormai diventate una vera rarità. È proprio questo il caso della storia di Giuseppe, un ragazzo di soli 15 anni che, dopo aver trovato a terra un portafoglio contenete 100 euro, anziché incassare il lauto bottino, ha deciso di rintracciare la proprietaria per restituirle l’oggetto smarrito.

Il giovane, volontario di PuliAMO TERLIZZI e già conosciuto, come riportato sulle pagine social dall’associazione, per aver ripulito l’area circostante il Comando della Polizia Municipale, è stato, suo malgrado, protagonista di questa vicenda.

Durante l’abitudinaria passeggiata della domenica mattina in via Papa Giovanni Paolo II, Giuseppe ha scorto una serie di buste di spazzatura. Mentre era indaffarato nella loro rimozione, per poter conferire i sacchi dell’immondizia agli operatori incaricati, vicino a uno dei tanti rifiuti il 15enne ha individuato un portafoglio da donna.

Non appena aperto il ragazzo ha trovato al suo interno un centinaio di euro, carte di credito e i documenti della proprietaria. Senza pensarci un attimo Giuseppe, conosciuto il nome e cognome della donna, decide di rintracciarla tramite Facebook.

La proposta di Giuseppe per migliorare Terlizzi

Non appena incontratisi per l’appuntamento, lui le ha restituito il portafoglio. È stato in questo momento che la donna, che non si era neanche accorta di aver smarrito l’oggetto, ha voluto sdebitarsi donandogli una banconota da 20€ in segno di riconoscimento.

Giuseppe ha rifiutato e ha colto l’occasione per invitare la donna ad utilizzare quella stessa cifra per l’acquisto di un nuovo albero. PuliAMO TERLIZZI, infatti, insieme ad altre otto associazioni locali, sta portando avanti il progetto di agroforestazione urbana Siamo alla frutta.

Non ci sono ormai dubbi: Giuseppe, data anche la sua giovane età, può essere considerato per tre volte un cittadino modello di Terlizzi: quando ripulisce il proprio quartiere, quando restituisce il portafoglio alla legittima proprietaria e quando rifiuta la ricompensa ma invita a sostenere l’associazione del suo cuore.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento