Brindisi: Il Tartufo
Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » Il tartufo, l’opera di Molière al Teatro Impero di Brindisi

Il tartufo, l’opera di Molière al Teatro Impero di Brindisi

Il Tartufo
Evento
Il Tartufo
Località
Brindisi (BR) - Teatro Impero
Data/periodo
9 mar 2018
Orario
ore 20:30
Ingresso
a pagamento

Reduce dal successo riscontrato con “Il malato Immaginario”, l’Associazione Culturale Artistico Teatrale “Teatro in Libertà” torna a calcare le scene con un altro testo classico, “Il Tartufo”, che, venerdì 9 marzo, sarà presentato al pubblico del Teatro Impero di Brindisi.

La regia di Vito Pascariello riporta sul palcoscenico questo celebre testo di Molière, nella traduzione e adattamento di Pasquale Calvino, tracciando le linee di uno spettacolo che ha tutte le carte in regola non solo per interessare e coinvolgere un vasto pubblico, ma anche per permettere alla nostra espressione artistica di diventare comunicazione di idee e di sentimenti. Frutto di un impegno creativo e interpretativo unico e speciale, il complesso lavoro attoriale ha messo in luce l’indole dei diversi personaggi, le loro battute, i caratteristici volti umani e i loro slanci emotivi.

Il tartufo

Il Tartufo (“Tartuffe ou l’imposteur”) è una commedia che fu rappresentata per la prima volta il 12 maggio 1664 in occasione dei “Plaisir de l’Ile Enchantée”, festeggiamenti offerti da Luigi XIV con la collaborazione dello stesso Molière. Satira dissacrante e irriverente verso la bigotteria, i falsi perbenismi e i vizi di chi si crede depositario di ogni virtù, ha rischiato di non essere rappresentata ai suoi tempi perché Re Luigi XIV, dopo la “prima” ne proibì le repliche per non attirarsi le ire della Cabala dei Devoti. Ci vorranno ben cinque anni per far recedere il Re dalla sua decisione, tanto che la commedia si conclude con un inno adulatorio nei confronti del Re Sole.

Il racconto ruota intorno a Tartufo, “Medico dell’anima”, untuoso giovane d’umili origini, che ostenta devozione, penetra in una turbolenta famiglia di rango sociale elevato composta da: Orgon e sua madre Pernelle (ingenui e convintamente devoti), Elmire  (moglie giovane, saggia e prudente), Damis (figlio sciocco e animoso),  Marianne e Valere (innamorati litigiosi),  Dorine (serva ciarliera ed intrigante) e dal saggio cognato Cleante. Tra lo sdegno dei parenti, Tartufo, con la sua falsa santità, conquista Orgon e sua madre. Il capo famiglia si fida totalmente di lui, tanto da affidargli documenti segreti e compromettenti, promette di dargli in moglie sua figlia Marianne e gli intesta tutte le proprie sostanze.

 

posizione

Mappa

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia