Eventi provincia Lecce

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Lecce » Sud Est Indipendente, Curtis Harding apre il festival a Corigliano d’Otranto

Sud Est Indipendente, Curtis Harding apre il festival a Corigliano d’Otranto

SEI - Sud Est Indipendente
Evento
SEI - Sud Est Indipendente
Località
Corigliano d'Otranto (LE) - Castello Volante
Data/periodo
dal 4 lug al 9 ago 2018
Orario
ore 22:00
Ingresso
a pagamento

È pronta ad aprire i battenti la dodicesima edizione del SEI – Sud Est Indipendente, l’evento ideato, organizzato e promosso dalla Cooperativa CoolClub che, dal 4 luglio al 9 agosto vedrà esibirsi una carrellata di artisti e band pugliesi, ma anche nazionali e internazionali, nella splendida cornice del Castello Volante De’ Monti di Corigliano d’Otranto.

A fare da apripista, sarà il concerto del cantante statunitense Curtis Harding, seguito da Suzanne Vega (14 luglio) che tornerà in Salento per una delle quattro esclusive tappe del suo tour italiano, e la figlia del batterista dei Sex Pistols, Hollie Cook (4 agosto).

Curtis Harding, primo ospite del SEI

Solo due date estive in Italia per questo artista dalla “voce graffiante” che con il suo ultimo album “Face Your Fear” sta raccogliendo ampi consensi da parte del pubblico e della critica internazionale. Dodici tracce, in cui Harding alimenta il suo suono psichedelico con l’essenza del soul, senza però restarvi vincolato e riuscendo invece a creare una miscela di generi che spaziano tra le sue diverse esistenze musicali.

L’artista statunitense ha mosso i primi passi nella musica, al seguito della madre cantante nei cori gospel del Michigan, attraversando poi una fase rap ad Atlanta, fino a fondare la band garage Night Sun insieme a Cole Alexander dei Black Lips, per poi ritrovarsi a cantare e scrivere i cori di Cee Lo Green di Gnarls Barkley.

Un percorso intenso e travagliato quello di Harding, che ha contribuito ad evocare in lui melodie dinamiche e coinvolgenti. Tra i suoi lavori, merita attenzione “Soul Power” pubblicato nel 2014, che suscitò la curiosità di Rolling Stone che sottolineò come Curtis fosse un artista da tenere d’occhio e, più recentemente, la sua cover di “Lead Me On” di Maxine Nightingale, colonna sonora della serie amazon “The Man in The High Castle”.

video Video

posizione Mappa

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia