News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Striscia la Notizia, sul bancone un trovatello di Taranto

Striscia la Notizia, sul bancone un trovatello di Taranto

“Il nome scelto per il cagnolino di Taranto ora star del programma televisivo è Fake.”
Striscia la Notizia, sul bancone un trovatello di Taranto

Circondarsi del calore di un amico a quattro zampe è una opzione sempre più scelta dagli Italiani negli ultimi anni. Della stessa idea è stato il programma più irriverente di Canale 5, Striscia la Notizia.

La trasmissione televisiva ideata da Antonio Ricci e condotto da Ficarra e Picone accompagnati dalle veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze, anche per quest’anno si arricchisce di un dolcissimo cane, che accompagnerà li telespettatori durante tutte le puntate serali.

Fake, questo il nome del trovatello pugliese pronto per ‘posare‘ sul bancone più famoso della tv, è stato salvato da un destino crudele. A raccontare la sua storia sono stati l’amico degli animali Edoardo Stoppa, l’assessore Ambiente, Salute e Legalità del Comune di Taranto Francesca Viggiano e le operatrici del canile sanitario dal quale è stato adottato il cucciolo.

Il gesto d’amore di Striscia la Notizia

Figlio di nessuno come tanti altri cagnolini, Fake è un meticcio di appena tre mesi che è stato accudito nel Canile Sanitario di Taranto prima di aggiungersi a Striscia la Notizia. La scelta di Antonio Rizzi di far accompagnare i presentatori dall’amorevole animaletto, non è casuale. L’obiettivo, attraverso questo gesto, è quello di sensibilizzare all’adozione degli amici dell’uomo direttamente dai canili di tutte le città d’Italia. A costo zero, la famiglia umana sarà in grado di accogliere un altro membro a quattro zampe nel proprio nucleo, salvando l’animale da una vita infelice e senza amore.

Non è la prima volta che Edoardo Stoppa e Striscia la Notizia sensibilizzino gli telespettatori ad adottare i cani e ad aiutare tutte quelle associazioni che si occupano degli animali in difficoltà.

I numeri dei randagi in Italia sono elevati: i gatti superano i 2,4 milioni mentre i cani si aggirano intorno ai 6000-7000.

Adottare un animale in difficoltà è un gesto d’amore che si compie verso se stessi e verso i trovatelli: una dimostrazione lampante è quella del cane di Striscia la Notizia, Fake.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia