News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Strade di Puglia, 30 milioni di euro per i lavori di risanamento

Strade di Puglia, 30 milioni di euro per i lavori di risanamento

“La cifra permetterà la messa in sicurezza di ponti, strade e gallerie.”
Strade di Puglia, 30 milioni di euro per i lavori di risanamento

L’Italia avrà 660 milioni di euro che verranno utilizzati negli interventi mirati alla conservazione, al consolidamento statico e alla protezione sismica delle opere come ponti, viadotti, strade e gallerie.

Questo bando, pubblicato nei giorni scorsi sulla Gazzetta Ufficiale Europea, vedrà partecipare alla gara denominata “Accordo quadro triennale per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria per il risanamento strutturale delle opere d’arte su tutto il territorio nazionale diviso in 22 Lotti” anche le strade di Puglia.

Nello specifico, il Tacco d’Italia avrà ben 30 milioni di euro dai fondi complessivi, che saranno utilizzati in 48 interventi sul territorio ragionale.

Ecco dove verranno effettuati i lavori sulle strade di Puglia

Tra i circa 50 interventi previsti da Anas, sono attesi lavori per 51,02 Km sulla Strada Statale 379 presso lo svincolo con la S.S. 16 presso Fasano-Torre Spaccata-Masseria Caputo-Innesto con la S.S. 16 presso Brindisi. Inoltre, la sistemazione di 12 chilometri sulla strada statale 172 all’innesto con la S.S. 172 a Locorotondo e l’innesto con la Strada Statale 16 a Fasano, e di 63,689 chilometri sempre sulla S.S. 172 dei trulli (Innesto con la S.S. n. 100 presso Casamassima-Putignano-Alberobello-Locorotondo-Martina Franca-Svincolo con la S.S. n. 7 presso il Macello Comunale di Taranto). Sulla Strada Statale 100 di Gioia del Colle all’innesto con la S.S. 16 presso Bari-Gioia del Colle-Mottola-Innesto con la S.S. n. 7 presso la stazione di Palagiano, si prevedono infine lavori su un totale di 62,085 chilometri. Altri interventi di rilievo riguardano la Statale 100 Bari – Taranto, la Tangenziale Ovest di Lecce e la strada statale 697 dell’aeroporto di Brindisi.

Il deputato Emanuele Scagliusi della Commisione Trasporti ha commentato positivamente la notizia asserendo che in Italia c’è un’urgenza che riguarda la sistemazione di ponti, strade e gallerie.

Tutte le strade che beneficeranno dei 30 milioni di euro potranno così diventare più sicure e potranno collegare diverse zone tra loro attraverso comodi viadotti che semplificheranno gli spostamenti quotidiani e che porteranno a fluidificare il traffico e a incrementare l’economia e il turismo di questi posti.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia