Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Stadio San Nicola, “l’Astronave” di Bari

Stadio San Nicola, “l’Astronave” di Bari

“Costruito per ospitare alcune partire dei mondiali del '90, lo stadio San Nicola è il quarto più grande d'Italia.”
Stadio San Nicola, “l’Astronave” di Bari

Imponente e visibile in tutta la propria bellezza anche da lontano, lo Stadio San Nicola di Bari è il quarto più grande di tutta Italia.

Progettato da Renzo Piano, architetto genovese di fama mondiale che ha anche realizzato il nuovo Santuario di Padre Pio, questo grande impianto è stato costruito tra il 1987 e il 1990 per sostituire lo storico stadio Della Vittoria, non in grado di soddisfare la richiesta di alcune delle partite del Mondiale Italia ’90 che si sarebbero tenute anche nella città pugliese.

Scopri di più su: San Giovanni Rotondo, luogo di devozione di Padre Pio da Pietrelcina

Settori dello stadio San Nicola

Scherzosamente chiamata dallo stesso Renzo Piano con il nome di Astronave, questa struttura, a forma di fiore, è costituita da 26 settori, definiti petali, distanziati dall’alto da circa 8 metri per permettere l’isolamento dei gruppi di tifosi ospiti, impedendo così eventuali scontri tra tifoserie e anche da una pista di atletica.

Un’importante quanto innovativa idea è stata quella di diffondere l’impianto di illuminazione lungo tutto il perimetro della copertura. Attraverso questa tecnica, infatti, lo stadio San Nicola di Bari è ora l’unico al mondo ad essere privo di ombre durante le partite in notturna.

I suoi 58.270 posti a sedere sono poi stati inaugurati il 3 giugno 1990, quando il nuovo stadio di Bari ospitò il match tra i padroni di casa e i campioni d’Europa di quell’anno, il Milan, una partita terminata 2-0 per i biancorossi.

Da quel momento in poi, oltre ad ospitare, come previsto, alcune delle partite di Mondiali ’90 come Unione Sovietica – Romania, Camerun – Romania, Camerun – Unione Sovietica, Cecoslovacchia – Costa Rica e Italia Inghilterra, sul campo del San Nicola si è disputata la finale di Coppia dei Campioni del 1991 tra Stella Rossa contro Olympique Marsiglia e altre partite della nazionale italiana, come le qualificazioni degli Europei 2008 e quelle dei Mondiali 2010.

Lo stadio San Nicola oggi: lavori in corso

Oggi stadio ufficiale della SSC Bari, il San Nicola è stato anche sede dei Trofeo Birra Moretti e TIM, rispettivamente tenutisi dal 2000 al 2004 e dal 2010 al 2012. Nonostante alcune difficoltà di gestione e di ammodernamento dell’impianto, questa struttura continua ad essere parte integrante del cuore dei tifosi e dell’intera cittadinanza barese: al suo interno, inoltre, si tengono alcuni dei più importanti concerti ed eventi.

A inizio del 2020, infatti, il Comune di Bari ha finanziato i lavori per la sostituzione dei seggiolini dei settori Tribuna Est e Tribuna Ovest in adeguamento alle nuove normative federali in vigore della stagione 2019-2020.

Come raggiungere il San Nicola di Bari

Qui le informazioni utili per raggiungere lo stadio San Nicola di Bari:

  • In auto
    • Percorrere la Tangenziale di Bari e prendere l’uscita B “Bari Picone” per immettersi sulla SP236, seguendo le indicazioni stradali per raggiungere i diversi settori
  • In autobus
    • Dalla stazione di Bari Centrale prendere la linea urbana 20 “Stazione Centrale – Parco Adria” e scendere all’apposita fermata

Foto: SSC Bari (Instagram)

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento