Ricetta: Scorzette d'arancia candite
Dolci e desserts pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Dolci e desserts pugliesi » Scorzette di arancia candite, il profumo dell’inverno con le sue proprietà

Scorzette di arancia candite, il profumo dell’inverno con le sue proprietà

Scorzette d'arancia candite
Scorzette d'arancia candite
Porzioni
6 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
283 calorie
Grassi (per porz.)
10 grammi
Preparazione
40 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
1 ora
presentazione ricetta

Presentazione

Tipiche del periodo invernale, le scorzette di arancia candite sono un classico soprattutto per le tavole imbandite nel corso delle feste natalizie.

Molto semplici da realizzare sono un ottimo e dolce spuntino da sgranocchiare a metà giornata e piacciono moltissimo ai bambini soprattutto se glassate con il cioccolato. Le scorzette candite hanno diverse funzioni, oltre che come semplice dolcetto singolo, possono essere utilizzate per insaporire altri dolci come ad esempio il panettone o torte fatte in casa.

Usate come dolce pensierino da inserire in sacchettini traspiranti, le scorzette di arancia candite profumano l’ambiente e sono ottime da assaporare. Si utilizzano anche come guarnizione per dolcetti o biscotti da assaporare in qualsiasi momento di pausa rilassante con un ottima bevanda calda o un buon caffè energizzante.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 150 g di bucce di arance (preferibilmente biologiche)
  • 150 g di zucchero
  • 150 ml di acqua
  • 200 g di cioccolato fondente
preparazione ricetta

Preparazione Scorzette d'arancia candite


  • Innanzitutto per preparare le vostre scorzette di arancia candite partite lavando per bene le arance, tagliatevi le calotte, incidete la buccia nel senso longitudinale andando a ricavare 6 spicchi da ogni arancia.
  • Togliete delicatamente la buccia e tagliatela a listarelle con una larghezza di 1 centimetro circa.
  • Mettete le bucce ottenute in una ciotola ricoperta d'acqua e lasciatele riposare per tutta la durata della notte. Riprendete la vostra ciotola il giorno dopo e scolate le arance.
  • Trasferite le vostre bucce in un pentolino, ricoprite con acqua pulita e portate a bollore. Un passaggio fondamentale quest'ultimo, che serve ad eliminare il tipico sapore amarognolo della buccia di arancia. Questo passaggio si può ripetere più volte in base all'amarezza stessa dell'arancia.
  • Una volta ultimate queste operazioni scolate le arance, rimettetele nel pentolino con lo zucchero e l'acqua nelle dosi indicate negli ingredienti e iniziate a cuocere a fiamma media.
  • Lasciatele cuocere per una decina di minuti fino a quando acqua e zucchero non avranno creato nell'insieme una specie di sciroppo. Cuocete sino a quando lo sciroppo non verrà completamente assorbito dalle arance.
  • Spegnete la fiamma e prendete le vostre scorzette con una pinzetta e disponetele su una teglia o un vassoio rivestito con carta da forno, ben separate tra di loro.
  • Lasciatele ad asciugare dalle 4 alle 6 ore, trascorso questo tempo le scorzette potranno già essere consumate o usate come semplici canditi.
Per renderle ancora più golose potete sciogliere il vostro cioccolato fondente ed intingervi al suo interno le scorzette per intero o solo in una parte in base ai vostri gusti. Lasciate ad asciugare ed una volta solidificato il cioccolato potrete consumare le vostre scorzette d'arancia candite.

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento