News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » San Lorenzo arriva, come scorgere le stelle cadenti nei cieli pugliesi

San Lorenzo arriva, come scorgere le stelle cadenti nei cieli pugliesi

“Con la notte di San Lorenzo alle porte tutta la regione alza lo sguardo alla ricerca di stelle cadenti. ”
San Lorenzo arriva, come scorgere le stelle cadenti nei cieli pugliesi

La notte di San Lorenzo in Puglia da annualmente vita a due grandi spettacoli, quello della danza delle stelle che si tufferanno nell’orizzonte della notte pugliese e quella delle persone pronte a passare la serata con il naso all’insù e lo sguardo perso verso il cielo, cercando di trovare l’astro giusto a cui dedicare i propri desideri. Il fenomeno delle stelle cadenti, tuttavia, non è legato solo alla notte di San Lorenzo, quindi avrete diverse occasioni per riuscire a trovare il momento giusto in cui pensare al vostro sogno nel cassetto.

Quando vedere le stelle cadenti?

Secondo gli astronomi il momento migliore per riuscire a scoprire gli astri partirà dalla giornata di San Lorenzo, domani 10 agosto, terminando al 14, vigilia di Ferragosto, con un picco tra il 12 e il 13 del mese, dalle 22:00 fino alle 4:00, arco durante il quale sarà possibile osservare ben 50 meteoroidi per ora. Inoltre diversi esperti hanno sottolineato come, in via del tutto eccezionale, in questo 2018 alle classiche meteore Perseidi si aggiungeranno delle altre appartenenti allo sciame delle Delta Acquaridi, regalando ore in cui sarà davvero facile riuscire a scorgere una stella cadente.

Dove vedere le stelle cadenti?

Se volete anche voi avere l’occasione di riuscire a esprimere il vostro desiderio, iniziate con il cercare un luogo buio e abbastanza isolato dalla civiltà e dalle sue luci artificiali. Molte coste della regione si prestano bene allo scopo, soprattutto quelle sabbiose che sono facilmente percorribili con scarsa illuminazione. Anche l’entroterra, soprattutto lungo la zona delle Murge, è perfetto a tal riguardo.

Il buio

Ricordate che scorgere una stella cadente non è mai immediato, è utile attrezzarsi perché l’attesa potrebbe durare davvero molto, anche diverse ore. È utile ricordare che l’occhio umano non si adatta immediatamente al buio, quindi potrebbero essere necessari molti minuti per abituarsi.

Le stelle

La notte di San Lorenzo è universalmente riconosciuta come la giornata perfetta per scorgere delle stelle cadenti, che altro non sono che i residui di una cometa dal nome Swift – Tuttle a cui la Terra si avvicina annualmente durante questo periodo dell’anno. Composte per lo più da ghiaccio, le meteore incontrano l’atmosfera a una velocità di duecentomila chilometri orari, disintegrandosi in breve tempo. Sarà un periodo dove basterà sollevare lo sguardo per scorgere una serie di luci baluginare nel nero della notte sul cielo della Puglia.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia