puglia
Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Rotazione degli ulivi in Puglia: curiosità sulla torsione delle piante secolari

Rotazione degli ulivi in Puglia: curiosità sulla torsione delle piante secolari

Il grande patrimonio di bellezze naturali si esprime in Puglia a partire dagli alberi secolari di ulivo. La rotazione degli ulivi è un fenomeno che incuriosisce da tempo e proprio per questo è stato oggetto nel corso degli ultimi anni, di studi approfonditi che ne hanno elaborato teorie fortemente accreditate. Molte di queste piante sono per la loro preziosità genetica oggetto di politiche atte alla tutela ambientale. Passeggiando in coltivazioni di ulivi estese per ettari incuriosisce osservare come queste piante ruotino tutte nello stesso verso, come tanti figli della stessa madre che presentano gli stessi tratti somatici. Sembra quasi che volgano tutti lo sguardo nella stessa direzione, attratti da una forza invisibile.

Il fenomeno della rotazione degli ulivi lungamente discusso, incuriosisce ed appassiona esperti e tecnici del settore. Grazie ad alcune importanti osservazioni questo speciale fenomeno ha trovato un riscontro scientifico. La torsione dal basso verso l’alto sempre nella stessa e medesima direzione, ovvero in senso orario, ha una spiegazione di tutto rispetto. Esplorando per intero la regione vi garantiamo che non troverete nemmeno un solo albero ruotante in senso contrario e questo ha una motivazione scientifica che vi spieghiamo di seguito. Pare infatti che questo albero segua nella sua forma ruotante la stessa rotazione terrestre. Oltre al patrimonio genetico che ne influenza già in partenza l’inclinazione, l’ulivo dopo una certa età inizia a crescere sempre più lentamente fino ad essere influenzato, come riportano gli esperti, dalla rotazione della terra. La famosa Forza di Coriolis influenza ad esempio anche i fluidi sulla terra, facendoli ruotare in senso orario nel nostro emisfero ed in senso contrario nell’emisfero opposto. Alcune ricerche effettuate in Cile, situato nell’emisfero australe a sud del Tropico del Capricorno, su ulivi secolari lì presenti da più di 400 anni, hanno dimostrato che la loro rotazione procede in senso completamente opposto rispetto a quella che caratterizza gli ulivi pugliesi. Questa è la dimostrazione concreta che il patrimonio genetico e gli influssi ambientali vanno ad influenzare notevolmente questi preziosi alberi che caratterizzano tutto il paesaggio regionale, dal Salento risalendo fino al Gargano.

L’ulivo è l’immagine della Puglia, il ritratto dell’autenticità regionale. Osservandone gli esemplari, disseminati lungo il Tacco d’Italia, è possibile infatti respirare la bellezza della Puglia autentica. Sculture del tempo e dell’uomo, monumenti viventi, testimoni storici e culturali. Da queste piante, imponenti, seppur apparentemente fragili nelle loro ramificazioni, si ricava l’oro giallo, da secoli fonte di ricchezza, benessere e valore nutrizionale.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia