News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Riprese in Puglia per la nuova serie tv con Beppe Fiorello

Riprese in Puglia per la nuova serie tv con Beppe Fiorello

“Gli orologi del diavolo andrà in onda il prossimo gennaio 2020.”
Riprese in Puglia per la nuova serie tv con Beppe Fiorello

La Puglia e più precisamente Nardò, Santa Maria al Bagno, Brindisi e Santa Caterina si trasformeranno per alcuni giorni nel set cinematografico di una fiction che andrà in onda in prima serata su Rai Uno.

Gli orologi del diavolo, questo il nome della serie tv, sarà trasmessa nel 2020 ed è realizzata da una co-produzione italo-spagnola tra Picomedia, Triana Media Film e Rai Fiction e avrà come protagonisti Beppe Fiorello e le attrici Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo.

La collaborazione con l’Apulia Film Commission

Le riprese di questa serie, iniziate già quest’estate, dopo essere state registrate tra Roma e la Spagna sono ora pronte per essere ambientate nelle località di Puglia, grazie alla collaborazione tra la produzione e l’Apulia Film commission.

La storia de “Gli orologi del diavolo”

Beppe Fiorello sarà Gianni, un imprenditore dal talento unico nella preparazione e modifica dei motori e delle imbarcazioni sia da di porto che sportive. La sua attività, sebbene sia avviata da poco, è molto richiesta: la sua bravura lo ha reso noto in tutto il territorio, tanto che i clienti aspettano mesi pur di avere la propria barca realizzata dall’esperto.

Senza che Gianni ne sia a conoscenza, però, tra i tanti clienti è presente il capo dei Campos, una famiglia che gestisce la distribuzione della cocaina colombiana in Europa. Gli investigatori, dunque, decidono di chiedere l’aiuto dell’imprenditore, inserendo all’interno delle imbarcazioni del boss alcune microspie e gps. È proprio grazie alla sua collaborazione, dunque, che i militari riusciranno a sequestrare oltre di quattro tonnellate di cocaina, realizzando così il più grande sequestro europeo di tutti i tempi. In tutta la storia, naturalmente, non mancheranno le sorprese e dei piacevoli intrecci delle vicissitudini dei protagonisti.

Il commento dell’assessore

La presenza di un’altra importante troupe televisiva nei territori pugliesi è stata commentata con soddisfazione dall’assessore al Turismo e allo Sviluppo Economico, che ha dichiarato che non tantissimi altri territorio in Italia possono vantare un’attenzione così alta da parte delle produzioni cinematografiche e televisive, portando notevoli benefici a tutto il sistema economico pugliese.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia