News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Giocare col riciclo per salvare le coste, al via a Trepuzzi “CasAmare”

Giocare col riciclo per salvare le coste, al via a Trepuzzi “CasAmare”

Giocare col riciclo per salvare le coste, al via a Trepuzzi “CasAmare”

Al via a Trepuzzi, in provincia di Lecce, il progetto “CasAmare”, progetto promosso dall’’Associazione Culturambiente, insieme all’azione creativa dell’associazione BlaBlaBla e dedicato alla sensibilizzazione sull’inquinamento marino e sulla sua salvaguardia attraverso riciclo, arte, lavori guidati.

Per cinque giorni, dal 5 al 9 marzo, saranno quindi attivi dei laboratori creativi totalmente gratuiti che vedranno coinvolti un totale di trenta tra i più giovani, dai 4 ai 10 anni, seguiti dagli addetti di Blablabla, che s’impegneranno al fine di riutilizzare attivamente oggetti di uso comune relegati al rango di spazzatura recuperati dal mare o che è frequente ritrovare sulle coste.

I protagonisti di questi laboratori saranno quindi tappi, bicchieri e bottiglie di plastica, confezioni, oggetti destinati alle discariche, che diventeranno quindi decorazioni, suppellettili, soprammobili, installazioni artistiche il cui obiettivo è portare alla riflessione sull’importanza del riutilizzo della spazzatura e dei mari, il tutto mettendo al centro il valore fondamentale del gioco.
Tutte le realizzazioni verranno quindi poste nella Marina di Casalabate al fine sia di abbellire la spiaggia sia di mandare un messaggio a tutti coloro che questa estate passeranno lungo la costa, quello di “curare il bene comune come fosse un bene privato”.

Il nord del Salento è un territorio molto sensibile alla tematica ambientale, ponendo un forte accento al valore delle sue coste e del suo entroterra e dimostrando ancora fragilità sull’argomento. È risultato quindi fondamentale un lavoro di sensibilizzazione in questo caso promosso attivamente dalla Fondazione Megamark in collaborazione con alcuni supermercati e con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

Il progetto dispone di una pagina facebook omonima dedicata, è possibile avere informazioni o prenotare una partecipazione al numero 3314604754 o all’indirizzo mail lab@associazioneblablabla.it. Per cinque giorni saranno protagonisti oggetti di uso comune, i bambini, il gioco e il mare, il tutto in una grande ottica prospettica che segna come protagonista qualcosa di più grande, il futuro di un territorio che coinvolge tutti.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia