Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Pumo pugliese, simbolo dell’artigianato e della tradizione regionale

Pumo pugliese, simbolo dell’artigianato e della tradizione regionale

Pumo pugliese, simbolo dell’artigianato e della tradizione regionale

Il pumo pugliese è il simbolo assoluto di due elementi caratteristici della nostra regione: artigianato e tradizione. Uno degli oggetti che rappresenta maggiormente l’artigianato nostrano e la capacità artistica emblematica della nostra regione. Un aspetto particolare che richiama proprio un pomo, per un prodotto dell’arte ceramica pugliese che è riuscito nel tempo a guadagnarsi un vero e proprio posto di spicco tra gli oggetti che adornano le abitazioni. Moltissimi sono coloro che lo scelgono come bomboniera per le nozze, essendo quest’oggetto ricco di significati simbolici.

La storia del pumo pugliese

Il pumo vanta origini secolari, già si intuisce guardando le sue forme barocche, simbolo di ricchezza ed appartenenza a ceti sociali elevati. Un elemento decorativo con il quale in passato si adornavano le ringhiere dei balconi, i corrimani delle scale. Ogni famiglia sceglieva una particolare personalizzazione del proprio pumo pugliese, aggiungendovi elementi araldici, in modo da distinguersi dalle altre abitazioni.

Il pumo e le ceramiche di Grottaglie

Grottaglie, la città della ceramica, è nota appunto per i suoi manufatti, realizzati già alcuni secoli fa, sfruttando la tipica argillosità dei terreni circostanti. Tra i più celebri souvenir di Grottaglie, “lu pumu”, ovvero il pumo pugliese, rappresenta quello più cercato ed apprezzato. Presente in diversi formati, con decorazioni cromatiche molto varie, viene spesso acquistato dai turisti come prezioso ricordo della loro visita nella città delle ceramiche. Moltissime sono le botteghe in città dove lavorano esperti ceramisti che hanno portato questa particolare città della Puglia ad essere tra le 28 italiane insignite di un riconoscimento importante sull’arte della ceramica.

Il pumo come simbolo

L’idea di base che portò a farne degli elementi decorativi proveniva dalla somiglianza con un fiore o un frutto e proprio questo bocciolo di ceramica simboleggiava la purezza di un germoglio, la capacità di rigenerarsi, la fecondità, la ricchezza e tutto ciò che potesse essere considerato positivo e prospero. La tradizione pugliese vedeva l’importanza di questo elemento contro la sorte avversa. Tutt’oggi viene donato con un augurio di buon auspicio essendo considerato un oggetto capace di portare fortuna.

La moda del pumo

Ad oggi quella del pumo pugliese è diventata una vera e propria moda. Sono numerose le boutique del design che vendono numerose varietà di questi oggetti, dai più piccoli ai più grandi, sempre decorati finemente, con ceramiche dalle colorazioni più estrose.

Si ringrazia Il Cesendello per la gentile concessione delle immagini.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia