Eventi provincia Bari

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Bari » La Pulce nella farina si crede Mugnaio, lo spettacolo a Bari

La Pulce nella farina si crede Mugnaio, lo spettacolo a Bari

La Pulce nella farina si crede Mugnaio
Evento
La Pulce nella farina si crede Mugnaio
Località
Bari (BA) - teatro Purgatorio
Data/periodo
dal 17 al 25 mar 2018
Orario
ore 21:00 e ore 18:00
Ingresso
a pagamento
Informazioni
3347776111 – 0805796577

Al Teatro Purgatorio di Bari si terrà la commedia “La Pulce nella farina si crede Mugnaio” in scena sabato 17, domenica 18, sabato 24 e domenica 25 marzo con uno spettacolo super comico e divertente. Una piecè tratta da una storia vera in cui si narra del celebre “salto sociale”, di tematiche come l’amore e la famiglia contemporanea.

Tra tradizione ed innovazione, pregi e difetti, Franco De Giglio in veste di Nonno Ciccio, con gli attori Franco De Giglio, Lia Deandri, Simona Rutigliano, Gianni De Marzo, Enrico Zambrini e Luca Mastrolitti, con gli arrangiamenti di Marco Tamma e le scenografie di Giuseppe Pignataro, porteranno in scena uno spettacolo a metà strada tra divertimento e riflessione.

Una triste verità che accomuna le vite di molti individui, la storia della pulce che cade nel sacco della farina e pensa di essere il mugnaio, è una metafora di vita, di quanti si illudono di poter compiere agevoli salti sociali, divenendo improvvisamente qualcosa di diverso da ciò che invece, per tutta la vita, sono stati.

Una serie di situazioni comiche si registrano così nel corso dello spettacolo, con Franco divenuto famoso con The Very Strong Family, che ha deciso di narrare un tema difficile ma sempre attuale, per evidenziare una situazione comune, soprattutto in Puglia. Un primo gradino della scala e molti si sentono già importanti, pensando che tutti gli altri che li circondano non siano nessuno. Un atteggiamento di altezzosità che purtroppo appartiene a diverse categorie sociali.

È per questo che si è deciso di portare in scena, ridicolizzandola, la vicenda di un facchino che diventa usciere di banca, sentendosi immediatamente “persona importante”, prendendo così subito le distanze dalla sua famiglia umile, decidendo che sua figlia non debba più sposare il volantinaio di cui è innamorata, ma che sposi il capo della banca, nipote del Vescovo e amico dell’onorevole.

posizione Mappa

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia