News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Puglia, turismo boom nel 2016: stranieri in aumento del 13%

Puglia, turismo boom nel 2016: stranieri in aumento del 13%

Più che una piacevole sensazione, un dato di fatto: la Puglia piace davvero tanto sia agli italiani che agli stranieri. A confermarlo sono i dati sono contenuti nel rapporto dell’Osservatorio del Turismo regionale, che conferma una crescita di incoming dall’estero pari al 13%. Quattro punti percentuali in più rispetto al trend riscontrato negli anni precedenti, con annessa crescita dei pernottamenti, aumentati dell’8,4% rispetto al 2015: numeri riferiti ai primi dieci mesi nel 2016, nei quali la Puglia ha fatto registrare risultati assolutamente “al di sopra delle aspettative”, si legge nel rapporto, con “3,3 milioni di turisti per un +6,4% di arrivi totali e un +3,2% di presenze”.

Il rapporto dell’Osservatorio regionale conferma il ruolo di “regina” ricoperto dalla nostra regione

Variegata la presenza estera nella nostra regione: i cosiddetti “mercati strategici” per la Puglia sono soprattutto Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti d’America, insieme con la Polonia e i Paesi Bassi. Ma nel complesso il 2016 ha visto crescere i mercati dell’Europa dell’Est, insieme a Cina, Corea del Sud, Australia e Argentina. Che sia per la sua anima in bilico fra tradizione e modernità, le sue bellezze ancora in parte da scoprire, la sua ricca enogastronomia ma anche l’arte e la cultura, sono sempre di più quelli che scelgono di visitare la nostra regione e sono tantissimi quelli che volentieri ripetono l’esperienza. In “netta ripresa” è anche il turismo dalla Spagna, fenomeno esponenzialmente legato anche al doppio collegamento da Bari e Brindisi per Barcellona. In Puglia, dunque, il tasso di “internazionalizzazione” sale dal 21,8% del 2015 al 23,2% del 2016, caratterizzato anche da un andamento positivo dei mesi invernali e di giugno.

Infine, il turismo di lusso che caratterizza sempre più la nostra regione, come le aree del sud barese in particolare (Savelletri e Monopoli su tutte) confermano: dal rapporto dell’Osservatorio emerge che l’offerta ricettiva «è aumentata del 9,7%» nei primi dieci mesi del 2016, in particolare l’offerta `luxury´; mentre continua a ridursi il numero di hotel da uno a tre stelle.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia