Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Puglia a settembre, cosa fare questo mese nel Tacco dello Stivale

Puglia a settembre, cosa fare questo mese nel Tacco dello Stivale

È noto che la stagione della fioritura, del risveglio della natura e dei sensi, è la primavera che va dal mese di marzo a quello di maggio, per la Puglia la questione è leggermente differente, proprio perché uno dei mesi migliori per farci un salto è quello di settembre. Sarà anche vero che l’estate porta con sé le sue passioni e i suoi divertimenti, ma anche il suo caldo torrido e le sue strade sempre gremite di turisti. Forse queste possono essere due delle motivazioni valide per andare alla scoperta della Puglia nel mese di settembre.

Innanzitutto, tipicamente pugliese soprattutto nei mesi di luglio e agosto, è il caldo afoso che da sempre caratterizza la regione. Questo sembra proprio un buon motivo per andare in Puglia a settembre; nonostante la fine dell’estate, il clima rimane sempre molto favorevole al turista impavido che sceglie la fine della stagione estiva per visitare le città. La temperatura non scende quasi mai al di sotto dei 25°C e, nelle parti centrali della giornata, si può godere di un caldo piacevole che riscalda il mondo intorno. Possono capitare malauguratamente delle giornate piovose, ma sarà comunque piacevole trascorrerle sotto l’ombrello in buona compagnia.

Trovare un posto dove mangiare senza che sia già tutto prenotato, è un’ardua impresa nei mesi estivi, rischio che non si corre in Puglia a settembre. Per tutti quelli che non vivono alla giornata ma al secondo, sarà possibile sedersi in uno dei locali migliori della città per mangiare dell’ottimo cibo tipico pugliese. Per rendere migliore il tutto, qualora fosse ulteriormente possibile, il locale non sarà pieno di gente frettolosa e stanca dell’attesa, ma quasi un rifugio esclusivamente per pochi eletti, insomma sarà un piacere mangiare.

Altro punto a favore sono i posti sperduti della Puglia a settembre. Le spiagge con le loro acque cristalline e la loro sabbia sottilissima creano delle emozioni uniche per il viaggiatore ma, ineguagliabile è la bellezza delle campagne pugliesi. Il tramonto non sarà mai così bello e sfumato con colori che nemmeno il miglior artista saprebbe riprodurre. Arancione, giallo, rosa e azzurro, i colori della spensieratezza e tranquillità pronti ad assalirvi in un solo colpo, mentre starete ammirando la bellezza della vita immersi da alberi d’ulivo e fiori dall’odore delicato.

Altri luoghi top secret da non perdere nel mese di settembre sono le bellissime cunette pugliesi che vi lasceranno a bocca aperta. La tipica domenica estiva pugliese, prevede ore e ore di macchina prima di arrivare ad una spiaggetta affacciata sul mare che non sarà nemmeno poi tanto deserta. Nel mese di settembre basterà percorrere qualche chilometro, in piena tranquillità per ammirare degli spettacoli concessi spontaneamente dalla natura. Tutte quelle spiagge appartate che in estate sembrano soffocarvi per quanto siano piene, nel mese di settembre faranno al caso vostro e della vostra voglia di evadere dalla frenesia estiva. Molte sono le cunette consigliate, come per esempio la Spiaggia del Colombi sul Gargano e ancora la Grotta dei Cervi in Salento, per finire con le Saline di Torre Colimena a Taranto e tanti altri posti incantati che vi faranno adorare follemente la Puglia nel mese di settembre.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia