News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » Puglia, sette progetti premiati dal Mibact: in arrivo due milioni di euro

Puglia, sette progetti premiati dal Mibact: in arrivo due milioni di euro

Salento “Arco Ionico” a Nardò (LE), “I gioielli della corona” a Bari, “Illuminiamo la Puglia Imperiale – viaggio nelle terre di Federico II tra storia miti e leggende a Corato (BA), Il Sistema culturale integrato del Sud del Salento a Casarano (LE), Terra delle Gravine tra sharing economy e turismo esperienziale a Massafra (TA), Route 96, la Murgia dell’Uomo. Dall’uomo di Altamura all’uomo rupestre fino al cittadino globale a Altamura (BA), IO SONO GARGANO a Manfredonia (FG). Sono i sette progetti disseminati per tutto il territorio della Regione Puglia che godranno, grazie al responso positivo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, di finanziamenti per oltre due milioni di euro (su un totale di 5,6 milioni disponibili) finalizzati a sostenere progetti integrati di scala territoriale e locale finalizzati alla valorizzazione culturale. Il responso del Ministero premia il metodo di lavoro della Regione Puglia.

Tra le cinque regioni del sud è quella con il maggior numero di proposte ammesse a finanziamento

Un dato invidiabile,come ammesso dall’assessore regionale all’Industria turistica e culturale Loredana Capone: “Lavorare sull’aggregazione di Comuni per aree omogenee dal punto di vista territoriale-ha detto-si è rivelata una scelta vincente. Una prova di elaborazione strutturata che ha visto i territori dell’intera Puglia misurarsi con un reale processo partecipato di ideazione e progettazione centrato su una forte ‘governance’ istituzionale, sul partenariato pubblico-privato e sull’esigenza di far procedere di pari passo gli interventi infrastrutturali con modalità di gestione integrata e sostenibile. L’assistenza fornita dalla Regione Puglia nella fase di delimitazione delle aggregazioni e di individuazione dei nodi programmatici ha premiato”.

La regione è ora attesa da un grande lavoro di monitoraggio, verifica e assistenza ai territori per aiutarli a sviluppare quanto proposto con efficacia, qualità e sostenibilità finanziaria. “Questo-prosegue la Capone-nella piena consapevolezza che in questa ‘banca’ di idee-progettuali sono depositate le linee guida che tracceranno lo sviluppo economico e sociale della regione. Il Piano Strategico per la Cultura e la Programmazione 2014/2020, regionale e nazionale, saranno le sedi in cui il prezioso lavoro progettuale dovrà trovare la giusta valorizzazione e momenti di concreta attuazione. Abbiamo dato vita ad un percorso straordinario – ha concluso l’assessore – e lo abbiamo fatto tutti insieme. Per questo voglio ringraziare quanti (sindaci e amministratori locali, consulenti, collaboratori), nonostante l’agosto, hanno creduto in questa scommessa e hanno contribuito a vincerla. Un ringraziamento particolare va anche ad ANCI, Teatro Pubblico Pugliese e Distretto Puglia Creativa, per l’importante collaborazione sia nell’animazione territoriale che nella consulenza per la redazione delle schede contenutistiche”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia