puglia
Puglia Notizie

Home » Puglia Notizie » Puglia, a dicembre visite guidate con raccolta fondi per Amatrice

Puglia, a dicembre visite guidate con raccolta fondi per Amatrice

Un progetto-evento nato da un’idea che è cresciuta e si è sviluppata attraverso Facebook e Twitter per dare il via ad una serie di appuntamenti che si concentreranno per tutto il mese di dicembre con un itinerario culturale ad hoc o l’apertura straordinaria di un monumento. E’ il sottofondo che presta le radici al progetto “The Monuments People”: nel mese di dicembre le guide dell’associazione A.G.A.P. (Guide Turistiche e Accompagnatori della Regione Puglia) daranno vita a una serie di visite su tutto il territorio regionale, finalizzate a raccogliere fondi per il recupero del Museo Civico “Cola Filotesio” di Amatrice che, ospitato in una ex chiesa del XIV secolo, è andato quasi completamente distrutto. La struttura museale conservava opere importantissime per la storia artistica del territorio di Amatrice che si sta cercando di restaurare grazie agli interventi delle istituzioni.

Il progetto “The Monuments People”,dell’associazione A.G.A.P., toccherà le sei province

Intenso il calendario di appuntamenti programmati: il via l’1 dicembre a Bari, con un itinerario dedicato alla storia normanna e al ruolo del culto di san Nicola in città (alle 10, info 329.401.37.70). Sabato 3 dicembre ci sono invece tre appuntamenti da appuntare in agenda: a Monte Sant’Angelo ci sarà una visita sulle tracce del culto dell’arcangelo Michele (info 348.813.77.28); a Gallipoli dalle 9 un itinerario tra vicoli e scavi archeologici (info 348.001.40.28); e a Siponto, dalle 15.30, una tappa nell’abbazia oggetto di un recente intervento d’arte contemporanea (info 328.149.98.08). Il 10 dicembre, invece, il progetto ‘The monuments people’ farà tappa a Otranto (info 329.617.52.39), al museo e al parco archeologico di Egnazia (info 349.824.10.88), al museo archeologico Marta di Taranto (info 328.598.24.58) e nella cattedrale di Monopoli (info 334.263.19.98).

“Lavorando a stretto contatto ogni giorno con il nostro patrimonio culturale – spiegano gli ideatori in una nota – non possiamo far altro che impegnarci, per quanto possibile, per cercare di dare il nostro contributo nella salvaguardia dei nostri beni storici e artistici, che ci preme ricordarlo sono patrimonio della collettività“. Non resta quindi che attendere per dare il via ad una serie di appuntamenti che si concentreranno per tutto il mese di dicembre. Per un Natale all’insegna di cultura e solidarietà.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia