Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » Pueblo, Ascanio Celestini porta in scena a Fasano le storie di periferia

Pueblo, Ascanio Celestini porta in scena a Fasano le storie di periferia

Pueblo
Evento
Pueblo
Località
Fasano (BR) - Teatro Kennedy
Data/periodo
15 feb 2018
Orario
ore 20:30
Ingresso
a pagamento

Una storia dove bar, supermercati e marciapiedi diventano crocevia di incontri di più personaggi e la voce degli emarginati ritorna al centro della narrazione. È in questo contesto che si muove il Pueblo,  ideale prosecuzione del recente Laika, secondo capitolo di una trilogia dedicata a niente più che sé stessa, ciò di cui è composta: la gente, il popolo, chi anima appunto il tempo e lo spazio prescelti alla narrazione.

Giovedì 15 febbraio, il Teatro Kennedy di Fasano alza il sipario su questo affascinante spettacolo scritto e interpretato da Ascanio Celestini, uno dei principali protagonisti della scena italiana del teatro di narrazione e volto noto al grande pubblico per aver portato le sue storie anche all’interno dei palinsesti televisivi.

Accompagnato dalla fisarmonica di Casadei, Celestini racconta le storie di molti personaggi diversi che vivono ai margini di una realtà urbana che li ignora e li disprezza allo stesso tempo. Fil rouge del racconto, la pioggia, evocata dalle danze degli Indiani d’America, gli indiani Pueblo, benefica perché portatrice delle anime dei morti nel loro passaggio dal cielo alla terra. Anime di persone care che, attraverso un dolce pensiero e la loro presenza, accompagnano i protagonisti in ogni momento delle loro vite. Tra le voci dei tanti personaggi che popolano questa “periferia del mondo”, intesa anche come isola dove l’umanità è più forte, più viva e più visibile proprio perché nessuno guarda, spicca quella di Violetta, giovane cassiera che incarna un mondo di disillusioni, di sogni traditi e di vite vissute tra la fatica del quotidiano e la bellezza delle persone che vi si incontrano.

«Sono personaggi che non hanno alcun potere e spesso stentano a sopravvivere, ma si aspettano continuamente che il mondo gli mostrerà qualcosa di prodigioso. – commenta lo stesso Celestini – Ci credono talmente tanto che alla fine il prodigio accade. Ignorano il potere di Dio o degli eserciti. La loro forza e la loro debolezza sono la stessa cosa, per questo, pur essendo ai margini della società vorrei che riuscissero a rappresentarla per intero».

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia