News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Prossimità, atteso a Taranto nel 2019 il grande evento nazionale

Prossimità, atteso a Taranto nel 2019 il grande evento nazionale

“Uno scambio di idee e di esperienze vissute da raccontare alla Biennale della Prossimità.”
Prossimità, atteso a Taranto nel 2019 il grande evento nazionale

Taranto si aggiudica la prima tappa nel Mezzogiorno dell’evento nazionale Prossimità. Quattro i giorni previsti per la terza edizione della manifestazione, che si svolgeranno dal 16 al 19 maggio del 2019.

Il co-direttore Daniele Ferrocino, durante la presentazione stampa della Biennale, ha spiegato le motivazioni della scelta del luogo, ritenendo Taranto un posto in cui è possibile raccontare le contraddizioni che caratterizzano tutto il sud Italia: la ricchezza dei paesaggi e la storia e cultura sono in antitesi con i livelli di povertà e disoccupazione. Livelli di carenza non così preoccupanti grazie alla volontà della Città dei Due Mari di reagire, diventando spesso fautrice di incontri di partecipazione civile e comunitaria per dare beneficio a tutti i cittadini.

Prossimità, l’evento che si costruisce di giorno in giorno

La Biennale, come scritto sul sito ufficiale, si costruisce di giorno in giorno, senza un format predefinito ma attraverso la partecipazione di tante realtà, piccole e grandi. La riunione in cui operatori di terzo settore, volontari, cittadini, amministrazioni locali potranno raccontare le proprie iniziative di Prossimità e i risultati raggiunti, permetteranno di stilare alcune relazioni che potranno aiutare altri. Durante le giornate previste a Taranto, dunque, non ci saranno oggetti in esposizione, ma solo idee ed esperienze, solitamente frutto di relazioni in sinergia tra Terzo settore, cittadini e pubblica amministrazione.

I quattro giorni di Prossimità da ormai quattro anni accompagnano e sostengono l’affioramento di un gruppo di abitanti del mondo che leggono tutti insieme un bisogno comune, cercano soluzioni condivise, le realizzano mettendosi in gioco in prima persona e le rendono accessibili da una comunità allargata. 

Esempi di prossimità possono essere individuati nelle già ben avviate esperienze di co-housing ai supermercati solidali, spazi di comunità autogestiti e riqualificazioni di spazi pubblici e di immobili degradati.

Taranto per l’occasione si sta organizzando in un percorso promosso dall’associazione Csv di Taranto e dal Comune stesso, attraverso la costruzione di un Comitato Locale in di cui fanno parte 38 enti e 2 persone che stanno lavorando assiduamente per organizzare materialmente la fiera, affinché possa essere un luogo di incontro e scambio di idee largamente partecipato.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia