News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Due progetti di Acquedotto Pugliese per Pane e Pomodoro a Bari

Due progetti di Acquedotto Pugliese per Pane e Pomodoro a Bari

Sono due i progetti dell’Acquedotto Pugliese per un totale di 22 milioni di euro che consentiranno di superare le problematiche derivanti dalla commistione delle acque nere, ovvero quelle provenienti dalle abitazioni e al tempo stesso delle acque piovane che in stato di pioggia non consentono la normale fruibilità della spiaggia di Pane e Pomodoro nel capoluogo pugliese. I progetti comunicati dall’Acquedotto Pugliese dopo le polemiche sul divieto di balneazione esistente sulla spiaggia.

Il primo progetto in questione consentirà di eliminare le interferenze dirette della fognatura nera derivante dal canale Picone in diverse vie del comune di Bari, il secondo progetto prevede la rivisitazione complessiva delle reti fognanti inerenti i quartieri Carrassi, Picone e Madonnella. Per quanto concerne il primo progetto si otterrà una riduzione cospicua della commistione tra i sistemi fognari bianco e nero. I lavori elimineranno le interferenze derivanti dalle rotture a causa dell’obsolescenza delle reti dei setti in calcestruzzo nei pozzetti di ispezione che separano le acque nere da quelle bianche andando a favorire l’ingresso delle prime nelle seconde. L’intervento è previsto anche per i setti dei pozzetti sifonati. Verranno in questo modo eliminate anche le immissioni dirette dovute alle variazioni dei tracciati di tronchi fognari e degli allacci realizzati in maniera impropria consegnanti nel canale Picone.

Se ci dovessero essere sovraccarichi della rete nera si potrà verificare, anche se in maniera ridotta, lo stramazzo delle acque nere nella fogna bianca. Quest’evenienza è legata alla struttura della rete di Bari che risale agli anni ’60 del secolo passato. Il progetto in questione ha un complessivo valore di 2,27 milioni ed è già stato appaltato mentre la gara è in fase di aggiudicazione. Il secondo progetto riguarda la rivisitazione delle stesse reti fognanti per i quartieri Carrassi, Picone e Madonnella con la modifica delle dimensioni e degli stessi percorsi delle dorsali in rete di fognatura tra Picone ed i collettori Alto e Matarrese. Il progetto ha un importo complessivo di 20 milioni e potrà essere appaltato entro la fine dell’anno una volta acquisiti i relativi pareri e le autorizzazioni che consentiranno di superare la promiscuità delle reti sia bianca che nera.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia