Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Presepi artistici, alcuni dei più originali di Puglia

Presepi artistici, alcuni dei più originali di Puglia

“Originali e creativi, anche in Puglia ci sono numerosi eventi che consentono di apprezzare da vicino la Natività.”
Presepi artistici, alcuni dei più originali di Puglia

Con l’arrivo del Natale, in Puglia continuano a susseguirsi importanti eventi e manifestazioni in grado di stupire in quanto a originalità e fascino. Sebbene le tradizioni continuino ad essere rispettare e ogni anno ripresentate, in regione non manca mai l’occasione per distinguersi e rendere le proprie usanze sempre più accattivanti e innovative.

Dopo aver conosciuto alcuni tra i mercatini e villaggi di Babbo Natale imperdibili, un’altra tradizione imprescindibilmente legata al 25 dicembre è da ritrovarsi nella realizzazione dei presepi.

Scopri di più su: Mercatini di Natale in Puglia, alcuni tra i più belli
Villaggi e case di Babbo Natale, alcuni di Puglia

Presenti in tutte le case proprio accanto all’albero natalizio, i presepi, come noto, sono una rappresentazione della nascita di Gesù. Immancabili, quindi, nella sua stalla sono le figure di Maria, Giuseppe, del bue e dell’asinello.

Riproporre dei presepi con delle persone in carne ed ossa consente di compiere un incredibile viaggio inclusione all’interno di un mondo ormai così lontano dal nostro ma non per questo meno affascinante e degno di essere scoperto.

Quali sono quindi i presepi più originali di Puglia del Natale 2019? Scopriamolo insieme.

Presepe artistico a Manfredonia

Sebbene non si tratti di persone in carne ed ossa, il presepe artistico di Manfredonia è costituito da ben dodici statue di cartapesta, tutte in dimensioni reali, in grado oltre che di abbellire la piazza della città, anche di donare un suggestive ambiente costituito da fede e bellezza.

Scopri di più su: Manfredonia in festa con il presepe artistico e un Amore di Natale

Presepe vivente di Canosa

Una vera istituzione per tutta la Bat ma non solo, il presepe vivente di Canosa di Puglia ci sarà anche quest’anno.

Considerata una delle più belle manifestazioni di tutta la Puglia, la Natività di Canosa, giunta alla XV edizione, vede la partecipazione di oltre 300 figuranti di ogni età che, con spirito di sacrificio, animano le oltre 25 scene di vita quotidiana del villaggio presepiale dell’area, oggi di 12 mila metri quadri. Un percorso guidato di oltre 20000m, gli spettatori si trovano ad ammirare uno spettacolo così suggestivo in grado di riportarli indietro di 2019 anni, proprio come era all’epoca la Betlemme che ha visto nascere Gesù Bambino.

Presepe vivente tra i trulli

Il già di per sé suggestivo paesaggio di Alberobello ospiterà tra i suoi trulli un incredibile presepe vivente. Giunto alla sua 49esima edizione, questo evento viene ambientato nel Rione Aia Piccola che per l’occasione si trasforma in un suggestivo paesaggio illuminato da torce e lumi a petrolio.

L’evento di Alberobello non è un semplice presepe, bensì un vero e proprio museo interattivo nel quale i 230 figuranti si muovono con i visitatori che, diventati personaggi anche loro stessi, si muovono in un percorso lungo il quale è possibile ammirare dei vecchi mestieri ormai dimenticati: u cuonza piattr, la tessitrice, il piattaio, il seggiaio, il maniscalco, il calzolaio, lo stalliere e tanti altri ancora.

Presepe di Tricase

Conosciuto come uno dei più longevi di Puglia, il presepe vivente di Tricase è reso quanto più realistico possibile grazie all’accorta regia di costumi, personaggi e percorsi rappresentativi.

L’area presepiale, che occupa circa quattro ettari di superficie, occupa lo scoscendimento di una delle “serre” estreme del Salento, da dove si può scorgere il panorama dei circostanti paesi e ammirare la geografia particolare di questa ultima terra del Capo di Leuca.

Una visita in questo presepe permette di sentirsi parte integrante di un percorso costituito da alcuni siti naturali, di antiche capanne rustiche o di costruzioni preparate appositamente per l’occasione e che ospitano gli antichi mestieri della regione, che sono circa una cinquantina.

Il presepe di sabbia di Scorrano

Completamente diverso da quelli presentati fino a questo momento, il presepe di Scorrano si contraddistingue per la sua particolarità assoluta: i luoghi e i figuranti della natività sono tutti realizzati con la sabbia.

Il paese, noto per le sue luminarie conosciute in tutto il Mondo, in occasione delle festività natalizie ospiterà nel chiostro del Convento degli Agostiniani uno dei presepi più caratteristici d’Italia, realizzato in sabbia.

Sand Nativity, questo il nome dell’evento, oltre alla Natività in sabbia, avrà anche diverse installazioni dedicate a uomini che hanno fatto dell’umanità, della semplicità e della fratellanza i cardini della propria esistenza: Don Tonino BelloSan Francesco d’Assisi e il Mahatma Gandhi, figura celebrata in occasione del 150° anniversario della sua nascita.

Scopri di più su: Sand Nativity, torna a Scorrano il presepe in sabbia


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


1 commento su “Presepi artistici, alcuni dei più originali di Puglia

  1. Giorgio Tumiati ha scritto:

    Sempre bella la Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento