Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Porto Greco, cala del Gargano di incredibile fascino

Porto Greco, cala del Gargano di incredibile fascino

“Tra Vieste e Mattinata un'ennesima bellezza che vale la pena frequentare.”
Porto Greco, cala del Gargano di incredibile fascino

Nascoste nella falesia del Gargano ci sono tantissimi piccoli anfratti, baie e insenature in grado di regalare delle emozioni indimenticabili. Ciascuna di questa località, dopotutto, oltre ad essere protetta dalla macchia mediterranea circostante, gode anche del privilegio di essere bagnata da alcune delle più belle sfumature del limpido Adriatico.

È proprio questo il caso della Cala di Porto Greco, un piccolo angolo di paradiso a pochi chilometri da Cala della Sanguinara e dalla Grotta Sfondata Piccola.

Scopri di più su:
Cala della Sanguinara, tra mare turchese e natura selvaggia
Grotte Sfondate di Vieste, segreti tesori del Gargano

Sabbia bianca e mare turchese

Così poco frequentata da sembrare quasi una spiaggia privata, la cala di Porto Greco è caratterizzata da una soffice sabbia bianca e da fondali alti e turchesi. Degna delle più conosciute località esotiche, questa baia è larga solo 84 metri e prende il suo nome dal vicino Arco naturale di Porto Greco, tipico architello della costa garganica formatosi dalla continua erosione delle rocce ed è raggiungibile solo via mare.

Ideale per ragazzi e comitive, la cala di Porto Greco può essere raggiunta comodamente a bordo di una barca o via terra attraverso l’apposito sentiero. Sconsigliata per famiglie e anziani a causa della mancanza dei servizi di prima assistenza, questa spiaggia, complice anche la sua posizione leggermente più scomoda rispetto alle altre, si conserva ancora del tutto selvaggia, elemento che invece di sminuirla la valorizza ancora di più.

Dopo aver sostato in questa chicca del Gargano, prima di andare via, è possibile ammirare la magia del tramonto dalla vicina e omonima torre, conosciuta anche come Torre dell’Aglio: in questo punto il sole, prima di andar via, colora il cielo di mille sfumature che, complici il panorama circostante, renderanno la vista decisamente mozzafiato.

Cala di Porto Greco, come arrivare

Per arrivare alla Cala di Porto Greco bisognerà percorrere la SP54 Vieste-Mattinata. Data la mancanza di indicazioni, si consiglia di cercare la località su Google Maps.

Non appena parcheggiato nell’apposito spazio, bisognerà percorrere a piedi (possibilmente muniti di scarpe da ginnastica) il sentiero. Dopo averlo seguito per qualche metro, l’azzurro del mare anticiperà di essere arrivati a destinazione.

Foto: Matteo Nuzziello


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento