News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Porto di Taranto, piano per un grande sviluppo commerciale del molo

Porto di Taranto, piano per un grande sviluppo commerciale del molo

“Il porto di Taranto potrebbe divenire oggetto di una piccola rivoluzione che lo porterebbe tra i maggiori d'Italia.”
Porto di Taranto, piano per un grande sviluppo commerciale del molo

Il porto di Taranto, in particolare il Terminal Container, sarà oggetto di una completa rivalutazione che mira a condurlo ai livelli dei maggiori del mondo. Queste le intenzioni dichiarate da Robert Yuksel Yldrim, vincitore della concessione del molo polisettoriale della città dei Due Mari, già tra le location predilette per gli scambi marittimi della regione Puglia, il quale ha avanzato dei piani di rimodernamento e avanzamento tecnologico appena valutati positivamente da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio.

I primi passi

Il prossimo passo nel progetto di sviluppo commerciale del porto di Taranto sarà l’incontro con le autorità locali, con i sindacati, con le società di logistica, con gli esportatori e gli importatori, per discutere innanzitutto del settore agroalimentare. Il Taranto Container Terminal potrebbe diventare, in questa maniera, non soltanto un grande terminal di accesso per le imbarcazioni in arrivo e le loro merci ma anche un punto nevralgico per il trasbordo delle stesse.

L’obiettivo

Sarà fondamentale innanzitutto trattare con le maggiori compagnie mondiali di container, portandole a impegnarsi nei confronti del porto di Taranto, incrementando i volumi dei prodotti in arrivo. Questi dovrebbero aumentare nel corso dei prossimi 10 anni di ben 4 milioni di TEU (twenty-foot equivalent unit) grazie agli investimenti che avranno come oggetto la città ionica, portandola a diventare, entro il 2025, una delle più grandi strutture portuali non solo a livello nazionale ma anche europeo.

Il prossimo futuro

Grazie alla collaborazione con i vari operatori pugliesi e non si avrà inoltre la possibilità di aumentare il traffico del porto di Taranto anche per la tipologia breakbulk, project cargo e ro-ro, di fatto incrementandone notevolmente le possibilità economiche e commerciali. Ottime notizie, che aspettano solo la chiusura della procedura di concessione del molo polisettoriale, prima di passare direttamente all’azione. La struttura portuale della città dei Due Mari potrebbe essere oggetto di un grande futuro, si attendono i prossimi sviluppi.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia