News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Plastic free, l’Uniba tra le prime a dire #noallaplastica

Plastic free, l’Uniba tra le prime a dire #noallaplastica

“Tante saranno le iniziative pensate appositamente per gli studenti.”
Plastic free, l’Uniba tra le prime a dire #noallaplastica

La Puglia continua ad essere in prima fila per quanto riguarda le iniziative plastic free. Dopo Roseto Valfortore e altri comuni della regione, anche l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro è prossima alla svolta.

Come annunciato in una conferenza stampa tenutasi nelle sale del rettorato dell’Ateneo, l’Uniba ha deciso di accogliere l’appello del ministro per l’Ambiente Sergio Costa attraverso numerosi interventi atti all’eliminazione totale della plastica negli ambienti universitari.

Ecco le azioni che verranno svolte:

  • sostituzione dei rubinetti delle fontanine presenti negli atri dell’Ateneo: questo consentirà agli studenti di riempire le bottiglie piuttosto che acquistarne altre
  • incremento dei contenitori della raccolta differenziata per permettere il corretto smaltimento dei rifiuti
  • utilizzo maggiore di materiale biodegradabile: anche il bar all’interno dell’università dovrà utilizzare stoviglie compostabili
  • aumento del numero delle ‘Casette dell’acqua’ in tutte le sedi dell’Università di Bari pensando a sconti e promozioni per chi le utilizza

Previsto un ‘G20 del Mediterraneo’

Durante l’incontro il rettore dell’Uniba Antonio Felice Uricchio e il preside della scuola di Medicina Loreto Gesualdo hanno anche sottolineato la volontà di riunire, entro la fine di settembre, tutte le università della zona, in quello che potrà essere chiamato un vero e proprio ‘G20 del Mediterraneo’.

Questo evento sarà preceduto da un incontro, che si terrà il 9 luglio, con il Consiglio dei ministri del governo albanese. Uricchio e Gesualdo puntano ancora più in alto: l’auspicio è quello di impegnare l’università sia a livello nazionale che internazionale, per coinvolgere una vera e propria rete tra tutti gli Atenei che intendono liberarsi dalla plastica.

Iniziative in Puglia di plastic free

Tutta la Puglia si sta mostrando particolarmente attenta alla tematica in questione, tanto da aver pubblicato lo scorso marzo un bando sul Bollettino Ufficiale che prevede che la Regione stanzi 250 mila euro per sostenere i Comuni che risultano essere virtuosi nella gestione delle iniziative di tipo ricreativoculturalesportivo e di animazione sociale.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Promo Aziende

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia