News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Pineta di San Francesco, luoghi affidati ai giovani Scout

Pineta di San Francesco, luoghi affidati ai giovani Scout

“I giovani lupetti hanno una nuova sede nella pineta di San Francesco.”
Pineta di San Francesco, luoghi affidati ai giovani Scout

Grande responsabilità per tutti i ragazzini scout della città di Bari. Sono stati affidati loro dei locali abbandonati della Pineta di San Francesco.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione, che da sempre hanno cura per la rigenerazione dei beni comuni. Sebbene la prima richiesta fosse stata ufficialmente presentata nei primi anni del Duemila, gli scout, hanno valorizzato le stanze abbandonati da altri solo negli ultimi mesi.

La struttura, diventata ora sede ufficiale del Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiane ( C.N.G.E.I), è costituita da tre stanze, un tempo adibite a servizi di bar e pizzeria, per un totale di circa ottanta mq. I lavori compiuti all’interno della Pineta di San Francesco hanno riguardato la ristrutturazione di infissi, bagni, porte e pareti.

La pineta di San Francesco si apre ai giovani

Il posto è decisamente adatto ai giovanissimi: gli scout hanno un’età che varia dagli 8 ai 18 anni. Questo porterà giovamento a tutti i lupetti, che grazie ai nuovi spazi potranno essere più presenti sul territorio, riuscendo in questo modo ad appassionare giovani coetanei che potrebbero appassionarsi alla causa. La pineta di San Francesco è il posto ideale in cui poter ospitare i piccoli scout: è all’aria aperta e permette la condivisione di giochi e avventure con gli altri, senza dimenticare l’obiettivo primario: crescere e vivere in armonia con le leggi della natura che ne implicano inevitabilmente il rispetto.

Per illustrare il mondo dei giovani lupetti, grazie anche alla nuova sede, è possibile conoscere il mondo che circonda gli scout ogni sabato dalle ore 16:00 alle 19:30. Il sindaco della città di Bari, Antonio Decaro, ha espresso la propria personale soddisfazione di vedere gli spazi del quartiere di San Girolamo animati e affidati a dei cittadini che avranno cura di ciò che gli è stato donato, con la certezza che la struttura non verrà abbandonata nuovamente.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia