Ricetta: Piatto del buon ricordo
Secondi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Secondi piatti pugliesi » Piatto del buon ricordo: pomodori, cipolla, patate e funghi

Piatto del buon ricordo: pomodori, cipolla, patate e funghi

Piatto del buon ricordo
Piatto del buon ricordo
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
medio
Calorie (per porz.)
321 calorie
Grassi (per porz.)
0 grammi
Preparazione
10 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
40 minuti
presentazione ricetta

Presentazione

Tipico piatto casereccio della provincia di Foggia, il piatto del buon ricordo è molto semplice da preparare. Per la sua realizzazione occorrono ingredienti genuini e tradizionali come i pomodori, le patate ed i funghi e la preparazione non richiede particolari doti culinarie.

Ottimo come contorno o in sostituzione di un piacevole piatto unico, il “buon ricordo” può essere una facile ricetta per accogliere degli ospiti all’ultimo momento, con qualcosa di caldo e gustoso. Un piatto veloce da preparare, anche perché richiede ingredienti di facile reperibilità ma al tempo stesso riesce a soddisfare ogni tipo di palato. Ogni famiglia pugliese che si rispetti conserva la propria tradizionale ricetta di questi piatti tipici: qui ve la proponiamo in versione foggiana. Il suo nome “Piatto del buon ricordo” è indicativo del gustosissimo sapore, di quelli semplici che lasciano un “buon ricordo” anche dopo averli assaporati. Insomma non un piatto qualunque, ma caratteristico ed imperdibile, assolutamente da provare.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 200 g di pomodori freschi
  • 1 cipolla
  • 500 g di patate
  • 500 g di funghi cardarelli
  • origano
  • sale
  • olio extra vergine d’oliva
  • pangrattato
  • prezzemolo
preparazione ricetta

Preparazione


In una teglia disponete a strati una grossa cipolla affettata, aggiungetevi i pomodori freschi carnosi tagliuzzati, le patate già sbucciate ed affettate (della grandezza di un dito), i funghi cardarelli (interi se di piccole dimensioni, tagliuzzati se grossi).

Condite la teglia con origano, sale, un pizzico di pepe macinato, olio d’oliva e mettete in forno già riscaldato a 200° C. A cottura ultimata, cospargete la superficie di pangrattato, di prezzemolo tritato e di olio crudo a piacimento. Il vostro piatto del buon ricordo sarà così pronto per essere gustato e condiviso, per una riuscita finale che “vi lascerà l’amore in bocca” ed un “buon ricordo”.
Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia