News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Pasticciotto Day, a Lecce metà prezzo per il dolce simbolo

Pasticciotto Day, a Lecce metà prezzo per il dolce simbolo

“La manifestazione intende celebrare la ripresa delle attività.”
Pasticciotto Day, a Lecce metà prezzo per il dolce simbolo

Sua maestà il pasticciotto leccese è pronto per tornare ad essere gustato nei bar e nei ristoranti di tutta la Puglia in grande stile.

Per celebrare la ripartenza dopo il lockdown causato dall’emergenza epidemiologica, Agrogepaciok, Associazione Pasticceri salentini e Fipe Confcommercio con il patrocinio della Camera di Commercio di Lecce hanno organizzato il Pasticciotto Day, un’intera giornata dedicata ad una delle eccellenze culinarie del territorio.

Scopri la ricetta su: Pasticciotto leccese. Un dolce di pasta frolla con crema pasticcera

Il 1 giugno, data del Pasticciotto Day, si festeggerà la ripresa delle attività del territorio ponendo in maniera emblematica la fine alla fase critica di questo periodo.

Pasticciotto Day, il ritorno dei gesti semplici

Come spiegato dagli organizzatori, l’esperienza del coronavirus ha modificato la nostra vita e le nostre abitudini, facendo rivalutare anche quei gesti dati per scontato, come ad esempio quello di gustare un prelibato pasticciotto appena sfornato. Ciascuno di noi, quindi, ha voglia di ricominciare, di poter ritornare ad abbracciare i propri cari e i propri affetti. Il tutto, naturalmente, sarà svolto con una consapevolezza diversa.

L’idea di questa giornata vuole essere quella di diventare un simbolo da ricordare: il Pasticciotto Day sarà quindi un’occasione per non dimenticare di vivere e godere appieno della semplicità della vita.

Le attività aderenti al progetto venderanno per l’intera giornata il pasticciotto al costo dimezzato di 0,60 euro per consentire a tutti di poter gustare, dopo tanto tempo, la bontà del dolce per eccellenza del territorio.

La ripresa delle attività

Oltre all’esperienza sopraffina per il palato, l’obiettivo del Pasticciotto Day è, come spiegato dagli organizzatori, quello di aiutare le attività a riprendere al meglio il proprio lavoro.

Prima di tornare (quasi del tutto) alla vita di prima, le attività che hanno aderito all’iniziativa riserveranno un trattamento particolare a tutti quegli eroi in camice bianco delle strutture ospedaliere del territorio. In base alle proprie possibilità, infatti, ogni azienda pasticcera donerà un quantitativo di pasticciotti agli ospedali di riferimento della propria zona. 


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento