News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » Pasta prodotta in Puglia, esportazioni in forte aumento

Pasta prodotta in Puglia, esportazioni in forte aumento

“La Puglia, chiamata anche Granaio d'Italia, produce da sola 1/4 del prodotto totale.”
Pasta prodotta in Puglia, esportazioni in forte aumento

L‘export di pasta dalla regione è aumentato del 9,7% in più rispetto agli altri anni. Questo dato, che testimonia la sempre più grande richiesta della produzione made in Puglia all’estero, è stato riportato da Coldiretti Puglia sui dati Istat/Coeweb sul commercio estero, in occasione della consacrazione della dieta mediterranea come migliore al mondo.

La pasta, come noto, è considerata il prodotto simbolo della dieta mediterranea, della quale si cerca sempre di salvaguardare la qualità e l’italianità attraverso l’indicazione in etichetta dell’origine 100% Made in Italy.

La produzione di pasta in Puglia

Il dato dell‘aumento delle esportazioni, di classifica nazionale, come ha ricordato il presidente di Coldiretti Puglia Savino Muraglia, ingloba in maniera importante anche il Tacco d’Italia. Nel solo territorio della regione, infatti, si produce più di 1/4 di tutto il frumento duro italiano. Il Tacco d’Italia, quindi, è il principale produttore italiano di grano duro che gli permette il primato di essere chiamato come Granaio d’Italia, con 346.500 ettari coltivati e 9.990.000 quintali di prodotto.

La pasta pugliese, nei primi mesi del 2019, ha visto crescere il Made in Italy più del doppio rispetto al mercato mondiale, nel quale l’incremento è stato del 3,4%. Che sia quella con il grano tradizionale o quella più modaiola e alternativa a base di farina di legumi, di ceci, di lenticchie e piselli per una fusione di tradizione e innovazione, questo prodotto continua ad essere largamente consumato anche all’estero.

Il segreto della qualità della pasta pugliese

Un elemento a favore della pasta pugliese, come ha ricordato Coldiretti, è da ritrovare nel divieto dell’uso del glifosate in pre-raccolta. A differenza di quanto avviene in Canada e in altri Paesi, questo prodotto non può assolutamente essere utilizzato nei campi pugliesi.

I dati rassicuranti del 2019 aspettano ora di essere replicati anche nell’anno appena iniziato: l’impegno degli agricoltori, riporta sempre Coldiretti Puglia, è massimo.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


3 commenti su “Pasta prodotta in Puglia, esportazioni in forte aumento

  1. Roberto ha scritto:

    È davvero un’eccellenza la pasta prodotta da filiera tutta pugliese: gustosa, sana e controllata. Niente di meglio per un regime alimentare equilibrato che non manca di premiare il piacere per la buona tavola 🙂

  2. LUIGI ha scritto:

    Viva la pasta specialmente quella dei nostri pastifici Pugliesi Luigi

  3. Roberto ha scritto:

    Viva il Made in Puglia e sicuramente un grazie a tutte queste aziende che riescono a fare prodotti che il mondo ci invidia. Lo dice un Pugliese che vive in Australia 🇮🇹🇮🇹🇮🇹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento