News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Messa del Papa a Molfetta pass e misure straordinarie

Messa del Papa a Molfetta pass e misure straordinarie

Messa del Papa a Molfetta pass e misure straordinarie

Sono previste oltre cinquantamila presenze per venerdì 20 aprile a Molfetta in occasione dell’arrivo di Papa Francesco per le celebrazioni del 25esimo anniversario della morte di don Tonino Bello, ex vescovo della città sulla costa del nord-barese. Il Santo Padre è atteso sul palco antistante il duomo della città per le celebrazioni della messa, con lo sguardo rivolto verso il porto dove, anni fa, la città salutò per l’ultima volta il Pastore qui simbolo della cristianità e della pace.

In virtù della situazione eccezionale che la città di Molfetta vivrà per la giornata del 20 aprile, per poter assistere alla Santa Messa celebrata da Papa Bergoglio sarà necessario munirsi di un pass. I permessi sono assolutamente gratuiti e prevedono la necessità di riconoscimento tramite documento, a causa di questioni di sicurezza straordinarie. Chiunque desideri ottenere il pass potrà averlo dal sito www.papafrancescoamolfetta.it compilando il form apposito.

Gli accrediti saranno liberi fino al 18 aprile, sarà necessario indicare nome, cognome, indirizzo, città di provenienza. Sul pass così ottenuto sarà indicato anche il varco e il parcheggio dove poter lasciare la propria auto senza causare ingorghi per poter così giungere all’evento senza problemi. Giunti sul posto, i vari visitatori saranno sottoposti a controllo col metal detector, l’apertura dei varchi d’accesso è prevista alle ore 4:00 con chiusura alle 7:30.

Per ovvie ragioni di sicurezza si potrà raggiungere la Santa Messa solo a piedi, con parcheggi siti ad una distanza minima di due chilometri e bus predisposti per l’occasione. I pass saranno necessari anche per chi desidererà giungere via treno. L’intera area sarà interdetta al traffico già dalle ore pomeridiane del giorno precedente, il 19 aprile. Nessuna chiusura per gli esercizi commerciali, anche se non potranno essere venduti alcolici, superalcolici, bibite in bottiglie di vetro. Saranno chiusi, invece, dalle 14:00 del 19 aprile, gli uffici pubblici e gli istituti scolastici.

Immutato il programma della visita di Papa Francesco, il cui arrivo, in elicottero, è previsto alle 10:15, nell’area retrostante il Duomo. Una volta accolto saluterà i fedeli con la papamobile fino a raggiungere la sagrestia a pochi metri dal palco.

In tanti iniziano a subodorare una possibile santità per don Tonino Bello, in pieno processo di beatificazione, ipotesi suffragata dalla venuta del Papa per le celebrazioni di una messa in suo onore. Una vita dedicata al supporto degli ultimi, degli emarginati, contro ogni forma di potere: in vita il parroco istituì centri di aiuto Caritas e di supporto alle tossicodipendenze, offrì asilo a chiunque ne avesse bisogno, guidò movimenti contro la guerra, ottenendo il Premio Nazionale Cultura della Pace alla memoria. La santità per don Tonino Bello è un sogno per tanti e una speranza in cui credere, mentre il Vaticano difficilmente lascia trapelare notizie e permette di avanzare supposizioni con facilità.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia