Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Parco Nazionale del Gargano, tutela e bellezza del patrimonio

Parco Nazionale del Gargano, tutela e bellezza del patrimonio

“Una regione nella regione nella quale ammirare il perfetto mix tra mare, terra e storia.”
Parco Nazionale del Gargano, tutela e bellezza del patrimonio

Il Gargano, nel nord della regione, è una meravigliosa terra che racchiude e vanta un’incredibile storia, cultura e archeologia. Proprio per la salvaguardia di questi posti e tradizioni, nel 1991 è stato istituito un ente atto alla sua tutela, conosciuto come Parco Nazionale del Gargano.

Questo luogo è talmente vasto (l’area riconosciuta è pari a 121mila ettari) da essere considerato spesso come ‘una regione nella regione‘, di cui fanno parte 18 comuni pugliesi in provincia di Foggia.

Il Parco Nazionale del Gargano vanta una zona arricchita da numerosi habitat e una straordinaria biodiversità in cui sono racchiuse un gran numero di specie botaniche italiane, che racchiudono il 35% totali italiane. A queste meraviglie vanno aggiunte le spiagge, rinomate in tutto il mondo per merito del mare cristallino nel quale è possibile specchiarsi e per le bellissime spiagge naturali, spesso a ridosso della montagna.

Il Parco Naturale del Gargano e i luoghi tutelati

Queste insenature sono state modellate nel corso dei secoli dalle onde marine che, con l’aiuto delle forti raffiche di vento hanno generato baie, faraglioni, cale e grotte che arricchiscono l’intera costa. Il Parco Naturale del Gargano tutela le Isole Tremiti, splendidi isolotti costituiti dalle isole San Nicola, San Domino e Caprara famose per le acque caraibiche il cui merito è da attribuire all’effetto che si provoca nell’incontro tra le acque e la barriera corallina del posto.

Oltre alle bellezze marittime, il Parco Nazionale del Gargano tutela anche l’entroterra, la cui principale attrazione è ritenuta la Foresta Umbra. Questo luogo, grazie alla sua incredibile vastità di flora erbacea e dalla presenza di un laghetto presente all’interno degli alti alberi. Una passeggiata in questi luoghi permette l’incontro con innumerevoli specie di animali in tutta sicurezza. I numerosi sentieri realizzati ad hoc, consentono ai turisti di immergersi nella natura più selvaggia avventurandosi a piedi o in bici in percorsi adatti a tutti.

I luoghi naturali in cui si intrecciano mare e terra non sono gli unici del Parco Nazionale del Gargano: tante sono le fortezze che caratterizzano questo luogo. Tra questi i più famosi sono il castello di Vieste, una struttura risalente all’XI secolo di origine Normanna, famoso per la sua struttura triangolare; il castello costruito dai Bizantini nel 970 a Peschici poi demolito dalle truppe veneziane di papa Gregorio IX e ricostruito da Federico II.

Terra, mare e storia: queste tre realtà del Parco Nazionale del Gargano attirano quotidianamente turisti provenienti da tutto il mondo, che variano da un ambiente a un altro muovendosi in realtà in pochi chilometri di splendore e meraviglia.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia