Rosticceria pugliese

Home » Ricette Pugliesi » Rosticceria pugliese » Panino col polpo arrosto, insalata, pomodori, sapore di mare

Panino col polpo arrosto, insalata, pomodori, sapore di mare

Panino col polpo arrosto con insalata e pomodorini
Panino col polpo arrosto con insalata e pomodorini
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
278 calorie
Grassi (per porz.)
4 grammi
Preparazione
25 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
40 minuti

presentazione ricetta Presentazione

Il panino col polpo può diventare con estrema facilità il compagno perfetto di ogni serata estiva, mentre si passeggia lungo i litorali pugliesi illuminati dal chiarore della luna, assaporando il salato del mare, la croccantezza del polpo, la freschezza della sua acqua stretta nell’abbraccio del panino.

Soprattutto se accompagnato da condimenti freschi come l’insalata e il pomodoro, il panino col polpo sa rappresentare al meglio la filosofia culinaria tipica della Puglia: pescato solitamente a mano, raccolto tra gli scogli e le pietre che rappresentano buona parte del litorale adriatico della regione, il polpo può essere anche addentato crudo sul momento, lavorato sul momento, o cotto alla brace così da assumere una particolare consistenza e un sapore affumicato.

Grazie alla tenerezza delle sue carni, il polpo può essere preparato in maniere diverse, assumendo sfumature varie e soddisfacendo anche i palati più fini. Un insieme in cui si crea un esempio di street food caratteristico della regione Puglia, da sempre amato da tutti gli appassionati della cucina a base di pesce.

ingredienti ricetta Ingredienti per la ricetta

  • 1 kg di polpi
  • 4 panini
  • 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.
  • 2 limoni
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Insalata q. b.
  • 10 pomodorini

preparazione ricetta Preparazione

Per preparare un perfetto panino col polpo arrosto con insalata e pomodorini innanzitutto pulite con cura il polpo. Eliminate con le mani o aiutandovi con una forchetta i denti, poi prendetegli la testa e giratelo al contrario, lasciando gli occhi che potrete eliminare una volta cotto.

Adagiate il polpo sulla brace, spolveratelo con un rametto di sedano, possibilmente, come fosse una spazzola, per insaporirlo. In mancanza di questo va bene anche del rosmarino.

Le braci devono essere lasciate leggere, in modo che la cottura proceda lenta ma uniforme. In molti giudicano cotto il polpo una volta vista l’arricciatura tipica dei suoi tentacoli.

Quando inizierà a prendere colore ungetelo con una marinata di olio, limone, pepe e sale. Una volta cotto, eliminate gli occhi e utilizzatelo come ripieno del panino con insalata e pomodoro opportunamente lavati.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia