Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Padre Pio da Pietrelcina, il Santo con le stimmate venerato in Puglia

Padre Pio da Pietrelcina, il Santo con le stimmate venerato in Puglia

Padre Pio da Pietrelcina, il Santo con le stimmate venerato in Puglia

Nacque a Pietrelcina, in provincia di Benevento e morì a San Giovanni Rotondo, Padre Pio, uno dei santi più venerati in Puglia, regione in cui arrivò nel 1916. Nato come Francesco Forgione, entrò in convento all’età di sedici anni e diventò sacerdote a 23, per essere poi ricordato come il “Santo con le stimmate”. Visse dal 1918 al 1968 nel convento di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Rotondo, caratterizzandosi sin da subito come un punto di riferimento per credenti e cristiani giunti da tutto il mondo per venerarlo. Generazioni e generazioni di italiani e stranieri si sono recati nel Gargano nel corso del tempo per riuscire ad incontrare il “povero frate”, colui che era convinto che la preghiera fosse l’arma migliore a disposizione dell’uomo, la “chiave per aprire il cuore di Dio”.

La straordinaria avventura di taumaturgo e apostolo del confessionale inizio nella chiesa di Santa Maria delle Grazie nella quale Padre Pio instaurò un forte legame con i suoi fede li e devoti che lo raggiungevano da tutte le parti della Puglia e dell’Italia per assistere alle celebrazioni della Messa e alla somministrazione dei Sacramenti, in particolare la Comunione. Una spiritualità viva molto sentita dai fedeli, soprattutto dopo che il Santo ricevette le stimmate della Passione di Cristo, il 20 settembre 1918, ferite che resteranno sanguinanti per ben cinquant’anni. Gli esperti che esaminarono le ferite di Padre Pio espressero pareri contrastanti su ciò che avevano osservato: alcuni ritennero fossero un segno di santità, altri che fosse una malattia della pelle e altri ancora che fossero lesioni autoprocurate. Si aprì un’inchiesta che si concluse con una condanna per Padre Pio al quale fu vietato di celebrare messa e di confessare. Fu Papa Paolo VI a rimuovere in via ufficiale questi divieti. Successivamente il santo si impegnò in una serie di iniziative di solidarietà, fondò Casa Sollievo della Sofferenza, inaugurata nel maggio del 1956. Morì nel 1968 e ricevette la beatificazione da Papa Giovanni Paolo II nel 1999, divenne santo nel giugno del 2002 con il nome di San Pio da Pietrelcina.

Padre Pellegrino Funicelli, cappuccino a San Giovanni Rotondo parlava delle ultime ore del santo: «Poco dopo le ore 21 del 22 settembre 1968, quando Padre Mariano si era allontanato dalla cella n. 4 ed io vi ero entrato, Padre Pio per mezzo del citofono mi chiamò nella sua stanza: era a letto, coricato sul fianco destro. Mi domandò soltanto l’ora segnata dalla sveglia posta sul suo comodino. Dai suoi occhi arrossati asciugai qualche piccola lagrima e ritornai nella stanza n. 4 per mettermi in ascolto presso il citofono sempre acceso. Padre Pio mi chiamò ancora per altre cinque o sei volte fino alla mezzanotte; ed aveva sempre gli occhi rossi di pianto, ma di un pianto dolce, sereno. A mezzanotte come un bambino pauroso mi supplicò: ” Resta con me, figlio mio “; e cominciò a chiedermi con molta frequenza l’orario. (…) Frattanto chiamai dal dottor Sala cominciavano ad arrivare Mario Pennelli, nipote di Padre Pio, il direttore sanitario della Casa Sollievo dottor Gusso, e il dottor Giovanni Scarale; mentre chiamati da me erano già arrivati il padre guardiano, il padre Mariano ed altri confratelli. Mentre i medici davano l’ossigeno prima con la cannula e poi con la maschera, il padre Paolo da San Giovanni Rotondo amministrava al Padre spirituale il Sacramento degli infermi e gli altri confratelli inginocchiati all’ intorno pregavano. Alle ore 2:30 circa dolcemente chinò la testa sul petto: era spirato


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia