Ricetta: Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi e olive
Primi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Primi piatti pugliesi » Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi e olive

Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi e olive

Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi e olive
Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi e olive
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
733 calorie
Grassi (per porz.)
36 grammi
Preparazione
30 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
45 minuti
presentazione ricetta

Presentazione

Le orecchiette con le cime di rapa sono un piatto tipico della cucina pugliese conosciute in tutto il resto d’Italia e anche del mondo. Tante sono le varianti di questa gustosa pietanza, una molto cucinata è quella che aggiunge alle cime di rapa i pomodori secchi e le olive.

È consigliabile cucinare questo primo piatto quando l’ortaggio è di stagione, ovvero in autunno e inverno. Le orecchiette nascono dalla tradizione culinaria pugliese, preparate con acqua, farina di semola e dando loro la classica forma “a conchiglia” con il pollice. I pomodori secchi, così come le olive, sono ingredienti facilmente trovabili nelle dispense di tutte le cucine pugliesi.

Il periodo più indicato per cucinare e gustare la pietanza parte dall’autunno ed arriva alla primavera.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 320 g di orecchiette
  • 300 g di cime di rapa
  • 8 pomodori secchi sottolio
  • 6 acciughe sottolio
  • un cucchiaio di olive
  • uno spicchio d’aglio
  • olio evo
  • peperoncino e formaggio grattugiato a piacere
  • sale q.b.
preparazione ricetta

Preparazione


Mentre si porta a bollore l'acqua, pulire le cime di rapa eliminando i gambi più grossi e duri. Una volta completata l'operazione bisognerà scolarle e metterle in acqua fredda per fermare la cottura. Nel caso in cui si preferisca il sapore amaro delle rape, si consiglia di riutilizzare l'acqua di cottura anche per cuocere le orecchiette. In caso contrario, basterà buttare quest'acqua e usarne una nuova che eviterà il retrogusto amarognolo. 

A questo punto si dovranno cuocere le orecchiette nell'acqua salata fino alla cottura più gradita. Dopo aver calato la pasta, mettere in una padella a parte l'olio, le acciughe e lo spicchio d'aglio che andranno fatti rosolare a fuoco moderato. Non appena ottenuto il risultato desiderato, aggiungere le cime di rapa e farle saltare in casseruola per 2 minuti. Passati i 120 secondi prendere un mestolo di acqua di cottura delle orecchiette e continuare a cuocere il tutto per altri 5 minuti. Dopo questo ulteriore tempo, aggiungere le olive, i pomodori secchi tagliati a pezzi e il peperoncino a piacere e continuare la cottura fin quando non si otterrà un risultato bello cremoso. Per mantenere questa cremina sarà necessario aggiungere al tutto sempre l'acqua di cottura delle orecchiette.

Una volta scolata la pasta, aggiungerla al condimento e continuare ad insaporire il tutto per altri due minuti. Le orecchiette con cime di rapa sono ora pronte per essere servite.

A piacere, è possibile aggiungere delle noci sul piatto per aggiungere sapore e croccantezza.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia