News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Nonno ascoltami, prevenire la sordità con Lino Banfi come testimonial

Nonno ascoltami, prevenire la sordità con Lino Banfi come testimonial

“Lino Banfi testimonial della campagna "Nonno ascoltami" per prevenire e curare la sordità.”
Nonno ascoltami, prevenire la sordità con Lino Banfi come testimonial

Si svolgerà in sei diverse piazze pugliesi l’iniziativa intitolata Nonno Ascoltami, con la quale si intende prevenire e curare la sordità. L’evento coinvolgerà le città di Bari, Altamura, Brindisi, Barletta, Lecce e Monopoli dove sarà allestito un reparto mobile dedicato interamente allo screening delle malattie dell’udito per il contrasto della sordità e per la promozione di una nuova cultura della prevenzione.

L’iniziativa è stata presentata nella sede della presidenza della Regione Puglia, dove si è parlato di come si articolerà questa nona edizione, che coinvolgerà Altamura, Bari e Brindisi domenica 14 ottobre, Barletta, Lecce e Monopoli, domenica 21 ottobre, con l’allestimento di un mini reparto ospedaliero.

Il testimonial Lino Banfi

L’edizione 2018 ha un testimonial davvero speciale e pugliesissimo: Lino Banfi. L’attore e comico originario di Canosa, con il suo slogan “Avete afferrèto?” è protagonista di uno spot dedicato ai giovani che spesso mettono a rischio il proprio udito utilizzando impropriamente cuffiette per musica ad alto volume. Sul sito www.nonnoascoltami.it ci sono i particolari della campagna a livello nazionale e pugliese. Nel complesso sono coinvolte 33 piazze, 16 regioni con la Puglia tra le prime, 150 medici, 300 tecnici, 15.000 controlli che si sono svolti lo scorso anno con diversi partner tecnici.

Prevenzione

Prevenzione è la parola d’ordine per la protezione dall’eccessivo volume delle cuffiette, dall’inquinamento acustico, dai rumori sul posto di lavoro. Come ha sostenuto lo stesso direttore generale di Aress Puglia, Giovanni Gorgoni, presente a rappresentare la Regione, l’iniziativa non è più episodica ma torna ogni autunno, in tutte le piazze italiane. La prevenzione primaria va a vantaggio delle persone più anziane che magari non pensano al proprio udito avendo altro a cui pensare, non sapendo nemmeno che si tratta di problematiche facilmente risolvibili. Diversi i medici e i responsabili delle unità operative pugliesi che hanno presentato i loro programmi nel corso dell’annuncio dell’edizione annuale dell’iniziativa, per il comune di Bari è intervenuta Francesca Bottalico, assessore al Welfare.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia