News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Netflix a Taranto per le riprese di Six Underground: 20 giorni di riprese

Netflix a Taranto per le riprese di Six Underground: 20 giorni di riprese

“Le riprese si svolgeranno dal 20 settembre al 10 ottobre.”
Netflix a Taranto per le riprese di Six Underground: 20 giorni di riprese

Taranto raggiunge la ribalta cinematografica, facendo da set per le riprese dell’action movie targato Netflix, “Six Underground”. Dal 20 settembre al 10 ottobre, infatti, la città pugliese ospiterà una squadra di lavoro di ben 400 persone per la realizzazione del film che vanta la regia di Michael Bay, conosciuto per la saga “Transformers” e Ryan Reynolds (The Captive) come attore protagonista.

Il tutto è reso possibile grazie alla collaborazione della città dello Jonico con Apulia Film Commission. L’esperienza cinematografica, dal respiro internazionale, a cui Taranto si sta preparando, non solo ne darà un’altissima visibilità, ma sarà anche motore per l’economia dell’intera provincia che tra settembre e ottobre dovrà ospitare la squadra Netflix.

Six Underground

Si tratta di una delle produzioni più imponenti per Netflix, la piattaforma di streaming più famosa al mondo che ha rivoluzionato le regole della fruizione di contenuti multimediali come film e serie tv. Con un budget di ben 150 milioni di dollari, l’azienda ha ampiamente superato il budget del film di Martin Scorsese, precedentemente prodotto, The Irishman (in uscita nel 2019), che ammonterebbe a 106 milioni di dollari.

La produzione arriverà a Taranto, pronta a girare nei suoi quartieri e ad invadere le sue strutture ricettive. Sembrerebbe che Michael Bay, autore del film, abbia già visitato due volte la città proprio per selezionare per le sue riprese, le location più adatte, le quali sarebbero aumentate di volta in volta.

Sulla trama ancora pochissime indiscrezioni. È trapelato solo che al centro del racconto ci sarebbero sei miliardari che, fingendo la loro morte, danno vita ad una squadra pronta a sfidare i nemici che minacciano il mondo. In ogni caso le riprese sono già iniziate da un po’ e non hanno potuto rimanere nell’oblio, anzi. Le prime riprese, infatti, sono state registrate sempre in Italia, ma questa volta a Firenze, a partire dallo scorso 22 agosto, nella zona di Santa Croce. Lì si è consumata la scena di un inseguimento tra auto in cui si sarebbe infortunato lo stuntman. Per fortuna, nulla di grave.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia