Puglia Blog

Home » Puglia Blog » National Geographic conquistato da Monopoli: un pezzo di Puglia in copertina

National Geographic conquistato da Monopoli: un pezzo di Puglia in copertina

Un pezzo di Puglia su una rivista di pregio internazionale. Parliamo di una delle perle pugliesi sull’Adriatico, la città di Monopoli: il centro in provincia di Bari sarà infatti protagonista sulle pagine di Traveller, il mensile del National Geographic dedicato ai viaggi. Sul numero di giugno della rivista edita nel Regno Unito una sezione è stata dedicata al tacco d’Italia dal titolo “Red earth, risotto & ruins in Puglia” (Terra rossa, risotto & resti archeologici in Puglia).

Una delle perle pugliesi sulla prima pagina del numero di giugno

A conquistare le attenzioni e la copertina del pregiato mensile sono state con ogni probabilità la storia e le forme del castello e dalle antiche mura, simboli di una città che si specchia nel mare Adriatico e dista da Bari circa 40 chilometri. Monumento simbolo della città è il Castello Carlo V, che ammicca dal promontorio di Punta Penna, oggi sede di mostre e convegni. Le masserie fortificate, ben conservate o restaurate con cura, si trovano nel cuore della marina, nelle basse colline e nell’entroterra pianeggiante. Nelle campagne sorge il Giardino Botanico Lama degli Ulivi, con grotte, chiese rupestri e oltre 2000 specie vegetali mediterranee.

A caratterizzare Monopoli sono anche le 99 contrade cittadine che si allungano su un territorio pianeggiante, che si abbraccia in un colpo d’occhio dallo splendido belvedere di Loggia del Pilato, sulla strada per la Selva di Fasano, una terrazza naturale da cui si domina un paesaggio caratterizzato da masserie fortificate, chiese, insediamenti rupestri e ville. Sul numero di giugno del mensile la Puglia -definita come “la punta dello stivale italiano”- è indicata tra una serie di mete. Per rappresentare la regione – informa una nota del Comune di Monopoli – è stato scelto uno scorcio di Monopoli, via San Vito per la precisione. All’interno un articolo a firma di Julia Buckley e con le fotografie di Nico Avelardi dal titolo “Life on the weel” (“Vita sulla costa”).


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia